Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Metro B1, Bertucci: "Solito sciacallaggio del centrosinistra"

"Il centrosinistra romano ha dato prova ancora una volta di non avere rivali in quella disciplina tutta loro che si chiama sciacallaggio politico"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

 "Il centrosinistra romano ha dato prova ancora una volta di non avere rivali in quella disciplina tutta loro che si chiama sciacallaggio politico. E' davvero incredibile come abbiano voluto enfatizzare il fermo di venti minuti avvenuto sulla Linea B1 cercando di dare la colpa al sindaco Alemanno. A leggere certe dichiarazioni sembrava quasi di vederli brindare entusiasti di sapere di eventuali disagi. Un comportamento vergognoso che sta caratterizzando sempre di più le azioni del centrosinistra romano che tanto si schiera a favore di Zingaretti. I fatti parlano chiaro: c'è stato un ritardo di venti minuti per il quale l'Atac ha indicato come causa il mancato presenziamento da parte dell'operatore comandato nella struttura apposita. A meno che quell'operatore fosse il sindaco Alemanno appare davvero ridicolo l'atteggiamento del centrosinistra che cerca ad ogni costo di colpire l'operato di un'amministrazione che sta portando avanti progetti concreti per la città, miglioramenti sostanziali per i cittadini, ed in questo caso per tutti quanti potranno usufruire di tre nuove fermato della metropolitana e la possibilità di trasportare ben 24mila passeggeri all'ora". E' quanto ha dichiarato il consigliere provinciale Marco Bertucci (Pdl).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro B1, Bertucci: "Solito sciacallaggio del centrosinistra"

RomaToday è in caricamento