rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Metro B, Onorato: "Non scaricare colpe su macchinisti"

“È profondamente scorretto che l’azienda diffonda comunicazioni volte a imputare le cause dei ritardi alla carenza di personale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“La strategia portata avanti da Atac e dal Sindaco Alemanno è da irresponsabili: non si può pensare di scaricare sui macchinisti la colpa di ritardi e disservizi della linea B quando alle spalle ci sono anni di cattiva gestione, di assunzioni sbagliate e di appalti poco trasparenti. La verità è che l’azienda può garantire un servizio efficiente solo se obbliga i macchinisti agli straordinari, cosa che tra l’altro accade da anni ed è il risultato dell’ ‘infornata’ di Parentopoli: sono stati assunti centinaia di amministrativi, per cui non bastano nemmeno le scrivanie, piuttosto che macchinisti o autisti”. Lo afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

“È profondamente scorretto – aggiunge Onorato – che l’azienda diffonda, all’interno delle stazioni e addirittura a bordo dei treni, comunicazioni volte a imputare le cause dei ritardi alla carenza di personale, quando oggi tutto il personale disponibile risulta in servizio. Si tratta di una trovata di basso livello per scaricare le responsabilità che certo non è utile ai passeggeri e che non fa altro che esasperare lo scontro, come dimostrano gli incidenti e le aggressioni ai macchinisti avvenuti in questi giorni”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro B, Onorato: "Non scaricare colpe su macchinisti"

RomaToday è in caricamento