rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Trasporto pubblico

Manutenzione dei treni, dal ministero proroga di 12 mesi: "La metro A è salva"

Il nodo da affrontare riguardava le manutenzioni dei convogli MA300 che viaggiano sui binari della metropolitana.

“Abbiamo ottenuto dal Ministero dei Trasporti una proroga di 12 mesi sulla mitigazione dei treni della Metro A, che pertanto è salva e potrà continuare a garantire il servizio secondo le modalità e la frequenza abituale”, lo annuncia in un comunicato Eugenio Patanè, assessore alla mobilità di Roma Capitale. Il nodo da affrontare riguardava le manutenzioni dei convogli MA300 che viaggiano sui binari della metropolitana. 20 di loro dovevano essere revisionati entro il 31 dicembre ma, quest’adempimento, non è stato rispettato. Per effettuare la revisione servono però dei mesi e, nel frattempo, la linea A rischiava di restare con solo una dozzina di treni a disposizione, troppo pochi per garantire la prosecuzione delle corse. 

Il governo, e la sua Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali ed autostradali (Anfisa) hanno quindi dato adito alla relazione  firmata dal professor Andrea Bracciali, docente del dipartimento di ingegneria industriale dell’università di Firenze secondo cui, la possibilità che si verifichino problemi alla sicurezza sui convogli della metro a, è pari a circa lo 0,05%.

"Si tratta di un risultato straordinario - aggiunge Patanè - non affatto scontato, che è frutto di un lungo e importante lavoro  iniziato insieme ad Atac e al dipartimento al momento del nostro insediamento in assessorato. Ringrazio il ministero e tutto il gruppo di lavoro con cui ci siamo confrontati in queste settimane e con cui ci siamo impegnati a rispettare il cronoprogramma dei lavori, che avrà una sua prima verifica entro marzo”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione dei treni, dal ministero proroga di 12 mesi: "La metro A è salva"

RomaToday è in caricamento