Politica Primavalle

Mercato di Primavalle: “Sembra di essere a Beirut, non a Roma”

La denuncia è del capogruppo Udc in Campidoglio Alessandro Onorato: "Il Comune ha abbandonato la struttura ed i suoi commercianti. Quaranta banchi su 52 sono sfitti"

Dopo l'inaugurazione del mercato Trionfale a Prati, i lavori al mercato di Testaccio e le polemiche per i ritardi di quello della Garbatella, un altra struttura comunale lancia il suo grido d'allarme. Stiamo parlando del mercato di Primavalle I, nel XIX municipio. Una struttura che in base al contratto di quartiere Primavalle-Torrevecchia avrebbe dovuto essere oggetto di lavori di ammodernamento. Lavori però che non sono mai cominciati ed oggi di fatto la struttura versa in condizioni al limite della decenza.

A denunciarlo è il capogruppo Udc in Campidoglio Alessandro Onorato. “Il mercato versa in una situazione indecente”, spiega Onorato. “Non vengono rispettate le più semplici regole in materia di sicurezza sul lavoro e di igiene”. Secondo l'esponente dell'Unione di Centro “il Comune di Roma ha completamente abbandonato la struttura ed i suoi commercianti”.

Al mercato ben quaranta banchi su 52 sono sfitti. Girando per la struttura è possibile vede fili ovunque, con i commercianti costretti ad usare batterie per automobili per avere la corrente elettrica. In alcuni banchi ci sono derrate alimentari deperite abbandonate al momento dello sfratto.

“Non sembra il mercato di una città come Roma ma del Comune di Beirut”, attacca Onorato. “Tra l'altro nel nuovo bando per l'assegnazione delle postazioni non sono state inserite tutte quelle libere, il che vuol dire che qualcuno ha deliberatamente scelto di lasciare alcune postazioni inutilizzate, postazioni che avrebbero potuto creare posti di lavoro”.

Secondo Onorato dietro questa manovra potrebbe esserci la volontà da parte del Comune e del Municipio di favorire i vicini supermercati. Anche per questo il Sindaco ha annunciato che “un'interrogazione al Sindaco per verificare la situazione. Ho richiesto inoltre la convocazione di una commissione consiliare da tenersi nel mercato per poter dare un aiuto vero ai commercianti. Saremo al fiancodi quelle 12 famiglie che con le unghie con i denti difendono la loro dignità, il loro lavoro ed il mercato Primavalle I, non dimenticando tutti quei cittadini della terza età residenti in quel quadrante che senza mercato non avrebbero più un punto a prezzi calmierati per fare la spesa”.

“Ringrazio l'Onorevole Alessandro Onorato Capogruppo dell'Unione di Centro in Consiglio Comunale per il sopralluogo effettuato nel mercato Primavalle I”. A dichiararlo è Claudio Morini Commissario UDC in Municipio XIX. “Abbiamo visitato il mercato per verificare i problemi che ci segnalavano i commercianti e nei prossimi giorni cominceremo una raccolta firme per poter chiedere al Comune di utilizzare quel milione di euro stanziato per riqualificare il mercato e che a tutt'oggi non è stato ancora utilizzato”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato di Primavalle: “Sembra di essere a Beirut, non a Roma”

RomaToday è in caricamento