menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica (fonte Pixabay.com)

Immagine generica (fonte Pixabay.com)

Mercatini dell'antiquariato: il Comune dà ragione ai titolari e ora i banchi possono riaprire

Con una nota il dipartimento Commercio dà il via libera alla riapertura. Il I municipio: "Finalmente il Campidoglio ha accolto le istanze degli operatori, dei cittadini e dei territori"

Mesi chiusi perché il Comune aveva mal interpretato le norme nazionali contenenti le restrizioni anti covid. È toccato ai mercatini dell'antiquariato e usato di Roma. Ora con il via libera del dipartimento Commercio, tornano nelle piazze. Ponte Milvio, Conca D'Oro, Prati Fiscali, Balduina, Coppedé, piazza Mazzini, piazza dei Quiriti, Casal Palocco, Ostia, Eur e molti altri, tutti fermi per mesi nonostante la normativa in tutta Italia permettesse l'apertura. 

La protesta dei mercatini

Si tratta di circa 20 mercatini al mese con una media di 80 piccole imprese espositrici, non solo del commercio tradizionale, ma spesso operanti nell'antiquariato, nel vintage, nell'artigianato, nei prodotti tipici Dop e Igp. Adesso, finalmente, di nuovo operativi. Ieri, dopo le proteste dei titolari dei banchi, il dipartimento del Campidoglio, con apposita nota, ha dato un'interpretazione favorevole allo svolgimento delle mostre mercato. 

"Finalmente il Campidoglio ha accolto le istanze degli operatori, dei cittadini e dei territori. Come Municipio Roma I Centro ci stavamo occupando del problema, per riattivare il lavoro di artigiani e artigiane duramente penalizzati dalla pandemia" hanno commentato la presidente del I municipio Sabrina Alfonsi e il vice presidente Jacopo Emiliani Pescetelli. "Abbiamo sempre sottolineato che i mercatini di piccole dimensioni, come quelli presenti sul nostro territorio, possono svolgersi nel rispetto delle regole anticovid". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento