Politica

Mensa, proteste contro il menù vegano a scuola: "Piatti mezzi vuoti e bambini affamati"

Le lamentele di genitori, insegnanti e forze di opposizione. La Lega: "Con i bambini non si gioca, vergogna frutto dell'ideologia vegana"

"Una vergogna frutto dell'ideologia vegana che porta avanti l'amministrazione comunale". La Lega attacca Raggi stavolta sul menù servito nelle mense delle scuole comunali. "Non si gioca con i bambini" dichiara il capogruppo Maurizio Politi, postando sui social network l'immagine che ritrae i piatti con il pranzo: un porzione non proprio abbondante di pasta al forno con piselli, un finocchio, una carota, una mela. È il menù vegano, servito ai bambini un giorno ogni due mesi, e sta alimentando da giorni polemiche tra i genitori ma anche tra gli insegnanti. 

"Non ho nulla contro il vegano - scrive Gennaro, maestro delle elementari - temo però che le dietiste o non so chi del comune di Roma debbano rivedere qualcosa. Oggi ho in classe 21 bambini affamati e sono poco più di 100 nel plesso". Anche lui allega la stessa foto che gira sui social.

La protesta in IV municipio

Il caso era già stato sollevato da mamme, papà e comitati sul territorio del IV municipio Tiburtino. Così aveva giustificato la questione l'assessore M5s Stefano Rosati con delega alla Scuola, contattato dal nostro giornale: "Il pranzo vegano è previsto dal capitolato nelle scuole infanzia, primarie e secondarie di primo grado, è prevista la somministrazione un giorno ogni nove settimane". 

E ancora: "La scheda in cui sono descritti i pasti giornalieri è affissa, come di consueto, nelle bacheche delle scuole, e quindi consultabile dai genitori, in cui è specificato ciò che sarà somministrato ad ogni pasto. I funzionari amministrativi municipali, durante i sopralluoghi effettuati nelle strutture scolastiche in questo mese, hanno constatato che tali schede erano ben visibili". Poi però aveva assicurato un intervento: "In accordo con gli uffici municipali, sarà inviata al dipartimento competente apposita e dettagliata relazione nel merito evidenziando le criticità più rilevanti e chiedendo, eventualmente, la sostituzione e quindi l'eliminazione del pasto vegano".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mensa, proteste contro il menù vegano a scuola: "Piatti mezzi vuoti e bambini affamati"

RomaToday è in caricamento