Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Marroni: “Su Parentopoli Alemanno e Basile tentano insabbiamento”

"Sullo scandalo Parentopoli Gianni Alemanno e l'Ad di Atac Maurizio Basile, in modo irresponsabile, stanno tentando di insabbiare tutto". Lo afferma Umberto Marroni capogruppo Pd

mberto Marroni, capogruppo Pd di Roma Capitale attacca il sindaco sulla questione delle assunzioni nelle aziende municipalizzate: “Sullo scandalo Parentopoli Gianni Alemanno e l'Ad di Atac Maurizio Basile, in modo irresponsabile, stanno tentando di insabbiare tutto.”


"Lo scorso novembre - aggiunge - il sindaco ha incaricato l'Ad di svolgere un'inchiesta interna, una verifica, come annunciato dallo stesso Alemanno, da effettuare nei 15 giorni successivi al fine di adottare 'le iniziative conseguenti'. Quindici giorni dopo il Sindaco tuonava 'chi e' stato assunto illegalmente dovrà lasciare il posto di lavoro". Ad oggi, però, a distanza di quattro mesi, nulla è cambiato". "Nessun provvedimento - afferma ancora Marroni - è stato posto in essere da Basile. E' evidente che non esiste, da parte dell'Amministrazione Alemanno, la volontà di fare chiarezza, tant'è che gli unici atti reali, concretizzatisi con la rimozione dei due assessori coinvolti, sono stati ottenuti, solo dopo una dura battaglia, dall'opposizione e che a tutt'oggi l'Amministratore Delegato di Ama, Panzironi, siede, inspiegabilmente, ancora al suo posto" "Come Pd - conclude Marroni - torniamo a chiedere la rimozione di Panzironi e la convocazione di un Consiglio Straordinario, che il Sindaco Alemanno e la maggioranza non vogliono, per fare chiarezza sulla vicenda e per discutere seriamente del futuro di due delle aziende strategiche per la città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marroni: “Su Parentopoli Alemanno e Basile tentano insabbiamento”

RomaToday è in caricamento