menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arsial, nominato il nuovo presidente: a Mario Ciarla il compito di promuovere l'agricoltura del Lazio

Già vicepresidente del Consiglio regionale, Ciarla ha succeduto Zingaretti alla guida della federazione romana dei Democratici di Sinistra. Ciarla: "Mi occuperò della promozione e dello sviluppo del sistema agricolo e agro-industriale del Lazio"

Antonio Rosati può ora dedicarsi interamente ad Eur Spa. E’ stato formalizzato nella giornata del 5 ottobre il passaggio di consegne ai vertici dell’Arsial.

Il nuovo presidente

E’ Mario Ciarla il nuovo presidente dell’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura nel Lazio. Romano, classe 73, è un uomo di fiducia di Nicola Zingaretti a cui è succeduto alla guida della federazione romana dei Democratici di Sinistra. Eletto in Consiglio regionale nel 2013, è stato anche vicepresidente della Pisana.

Alla guida di un settore strategico

“Oggi inizia una nuova esperienza. Da Presidente dell’ARSIAL mi occuperò della promozione e dello sviluppo del sistema agricolo e agro-industriale del Lazio, un settore fondamentale per l’economia della nostra Regione” ha dichiarato il nuovo numero uno dell’agenzia regionale. A lui il compito di raccogliere l’eredità lasciata da Antonio Rosati, alla guida dell’Arsial per sette anni che ha riconosciuto in Ciarla “ una persona capace, onesta e di sagacia istituzionale che farà certamente bene”.

Gli auguri di Zingaretti

“Voglio congratularmi e fare gli auguri di buon lavoro a Mario Ciarla, nominato presidente dell'Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione dell'Agricoltura del Lazio. Sono certo che il suo impegno e il suo entusiasmo contribuiranno a dare continuita' al grande lavoro svolto dal suo predecessore, Antonio Rosati, che ringrazio per quanto fatto in questi anni”.

L'aspettativa

E' stata accolta con entusiasmo la nuova nomina anche dall’assessorato regionale all’Ambiente ed all’Agricoltura. Secondo l’assessora Enrica Onorati, per la guida di Arsial è stato scelto “un   profilo dalla grande esperienza politica e dalla profonda sensibilità, con cui sono sicura avremo modo di lavorare in piena sinergia e in maniera proficua per il settore agricolo e agroalimentare del Lazio, dando il nostro sostegno a produttori e imprenditori di tutto il territorio". A Ciarla il compito di dirigere un ente strategico. A cui si chiede di offrire, al comparto agro alimentare della Regione, tutti  i mezzi necessari per raccogliere le sfide che il nuovo Coronavirus pone al settore.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento