rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica Casal Bertone / Via Ettore Fieramosca

Casalbertone, blitz del leghista Mario Borghezio al 'Capodanno Bangla' in via Fieramosca

L'eurodeputato della Lega Nord si è recato presso la struttura: "Non voglio vietare i festeggiamenti ma non possono farlo in una struttura occupata abusivamente e destinata a cittadini italiani"

L'eurodeputato della Lega Nord Mario Borghezio ha contestato ieri pomeriggio il 'Capodanno Bangla' nel quartiere di Casalbertone. Al centro della protesta del politico il fatto che la festa si sia svolta all'interno di una struttura occupata abusivamente: "Nessuno vieta ad una comunità di festeggiare il proprio capodanno. Non è però tollerabile che questo avvenga in una struttura che dovrebbe essere destinata ai cittadini italiani e che è stata invece occupata illegalmente da immigrati" ha spiegato l'eurodeputato della Lega Nord candidato nel collegio del centro Italia alle prossime elezioni europee. 

La struttura di via Fieramosca rientra nelle opere di compensazione per l'Alta Velocità. Prima di essere terminata però, è stata occupata abusivamente, diventando così un dormitorio. Continuna Borghezio: "Dobbiamo riprenderci il nostro territorio, restituendolo alla legalità e alla nostra gente. Le folli politiche di apertura delle frontiere imposte da Bruxelles, unita alle operazioni suicide del nostro governo che con "Mare Nostrum" ha permesso un aumento esponenziale degli sbarchi sulle nostre coste, portano solo povertà e degrado e vanno contrastate. Cominiciando dai nostri quartieri e proseguendo all'interno delle istituzioni europee". 

Casalbertone, blitz del leghista Borghezio al 'Capodanno Bangla'

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casalbertone, blitz del leghista Mario Borghezio al 'Capodanno Bangla' in via Fieramosca

RomaToday è in caricamento