"Cittadini impauriti ed esasperati. I miei obiettivi e quelli di Alfano sono gli stessi"

Il sindaco Marino commenta positivamente l'intervista del ministro degli Interni: "Nessuno può vincere da solo. O si vince insieme, o si perde insieme"

"Un piano speciale contro la deriva senza fine". Così il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha definito i provvedimenti in cantiere per affrontare il problema sicurezza. Un piano che trova d'accordo il sindaco Marino. Si è preso tutta la mattinata il primo cittadino per commentare l'intervista a Il Messaggero di Alfano. Nel primo pomeriggio una nota per commentare il tutto.

"Ho molto apprezzato le riflessioni del ministro dell’Interno Angelino Alfano", ha spiegato Marino. "Coglie in buona parte i contenuti di una accorata lettera che la scorsa settimana gli inviai. Con lo stesso intento di Angelino Alfano: la sicurezza dei cittadini e dei visitatori di Roma, e la reputazione, oltre che la qualità di vita di questa città, cioè della Capitale della Repubblica. Lo sostengo da tempo, e in tutte le sedi: abusivismo commerciale, spaccio di sostanze stupefacenti, effetti negativi della movida e prostituzione in strada sono fenomeni di grave degrado e microcriminalità diffusa, che vedo con i miei occhi e che mi vengono segnalati in continuazione, da cittadini che si sentono impauriti ed esasperati. Sin dall’inizio del mio mandato, a giugno 2013, nelle periodiche riunioni del Comitato per l’ordine e la sicurezza di Roma ho rappresentato al Prefetto la necessità di un impegno straordinario delle Forze dell’Ordine sul territorio cittadino".

"Un’azione che io vedo realizzabile solo attraverso un coordinamento di ruoli e obiettivi di tutte le Forze", continua Marino. "Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia locale di Roma Capitale. Infatti, a causa della limitata disponibilità di risorse umane e materiali, nessuno può vincere da solo. O si vince insieme, o si perde insieme. Per questo, la scorsa settimana ho scritto al ministro, auspicando un incontro su questi temi, e dando fattivamente il contributo dell’amministrazione allo sforzo richiesto alle Forze dell’ordine, attraverso la messa a disposizione del ministero di diversi immobili del nostro patrimonio. Una soluzione che permetterebbe di liberare risorse statali, ora impegnate in affitti milionari, da reinvestire in sicurezza del territorio. Le proporzioni assunte negli ultimi anni da fenomeni come l’abusivismo commerciale, la movida violenta, lo spaccio in strada e la microcriminalità richiedono un intervento coordinato, e una collaborazione che prescinde da particolarismi, interessi, logiche di appartenenza politica. Un’attenzione che, ovviamente, non può prescindere dal riconoscimento effettivo e concreto del ruolo di Capitale, che Roma riveste e merita. Sono felice di avere il ministro Alfano al mio fianco in questa richiesta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento