Marino a Ostia: "Reagire con forza, dobbiamo tornare alla legalità"

Il sindaco si è recato questa mattina a Ostia per incontrare alcuni rappresentanti delle istituzioni municipali. Oggetto dell'incontro lo scandalo su presunte infiltrazioni mafiose nella spartizione delle spiaggie

"Dobbiamo reagire con la forza e la presenza dell'amministrazione per dire: Ostia deve tornare alla legalità". Così il sindaco di Roma Ignazio Marino durante un'intervista a Canale 10, rilasciata prima di incontrare i dipendenti del Municipio X. Il primo cittadino si è recato questa mattina sul litorale a seguito dello scandalo legato a presunte infiltrazioni mafiose nella concessione delle spiagge. "L'amministrazione comunale - ha aggiunto -, insieme alle forze dell'ordine e la magistratura, deve contrastare la criminalità organizzata. Non è possibile che il nostro mare debba soffrire così. 

"Oggi ho dato disposizione al segretario generale Liborio Ludicello di dare mandato dal punto di vista amministrativo a tutti coloro che ne hanno compito all'interno del Municipio X di verificare tutti gli atti del passato e controllare come sono stati affidati gli incarichi e i contratti di natura economica e guardare le cifre cominciando anche dalle piccole cose", ha spiegato Marino. 

"Questo è il senso della mia visita oggi qui". "Voglio che si percepisca che le istituzioni sono presenti, non hanno timore a denunciare qualunque azione che possa preoccuparci. Vogliamo che ci sia la massima trasparenza il massimo rigore e il rispetto della legalità. Se noi dimostreremo fermezza, determinazione e severità contro qualunque fenomeno di illegalità - ha concluso Marino - sono sicuro che nel giro di poco tempo la situazione ad Ostia migliorerà perché la criminalità trova spazio dove non c'é determinazione per contrastarla".

"Non sono un investigatore - ha proseguito il sindaco - ma se apprendiamo che nel pieno della campagna elettorale un chiosco viene bruciato, un custode viene aggredito e si verificano altri episodi di criminalità come sparatorie è chiaro che la situazione è grave". E a chi gli chiede se l'amministrazione precedente di Gianni Alemanno fosse stata "disattenta" Marino ha risposto: "Non voglio fare attività politica facendo confronti con le altre amministrazioni. Io voglio guardare al futuro e il futuro per noi è l'onestà".

Ignazio Marino, arrivato nel Lido usando la tratta ferroviaria 'Roma-Lido', nella conferenza stampa ha parlato anche di altre tematiche: "Ostia ha delle bellezze e dei paesaggi che devono essere valorizzati, non con colate di cemento, penso ad esempio ai luoghi archeologici. Ci vogliono investimenti su Ostia Antica, - prosegue Marino - rendendola più fruibile, magari con la possibilità di raggiungerla in bicicletta, bisogna dare un segnale che la città vuole cambiare pagina".

E non solo. "Dopo le piazze della Capitale agiremo con controlli anche sulle spiagge e faremo ogni sforzo affinchè queste risorse possano essere messe a disposizione della popolazione. - ha detto il sindaco di Roma - La polizia municipale insieme alla camera di commercio controlleranno anche i cambi di destinazione d'uso dei negozi per scoprire eventuali fenomeni i riciclaggio. La Polizia Municipale insieme alla Camera di Commercio controlleranno anche i cambi di destinazione d'uso dei negozi per scoprire eventuali fenomeni di riciclaggio di denaro".

Il Sindaco ha parlato anche dell'affidamento delle spiagge: "Il presidente del X Municipio Tassone oggi mi ha chiesto l'aiuto del Campidoglio per l'affidamento delle spiagge in modo da poter diminuire la pressione che può esserci localmente su decisioni che evidentemente hanno un importante interesse economico. Noi a questa richiesta risponderemo dando tutto il nostro sostegno e aiuto". 

Notizia importante l'ha data anche il presidente del X Municipio Andrea Tassone che ha consegnato questa mattina al sindaco di Roma, Ignazio Marino, un documento per 'salvare il tribunale di Ostia'. "Non ce lo possiamo permettere su questo territorio - ha commentato Tassone - il tribunale è vitale che ci sia. E su questo faremo battaglia tutti insieme".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento