Marino fa pace con la destra: "Chiedo scusa, mai più frasi sulle fogne"

Il primo cittadino nel corso della seduta per il voto per la candidatura olimpica di Roma si è scusato con gli esponenti dell'opposizione. La posizione di alcuni consiglieri: "Prima le scuse, poi il voto"

Foto Facebook Dario Rossin

E' stato nel corso di una delle sedute di Consiglio più 'osservate' degli ultimi mesi, quella del voto alla mozione per la candidatura Olimpica di Roma, che il sindaco Ignazio Marino si è scusato in merito alle affermazioni contro la destra, "torni nelle fogne", pronunciate nel corso di un suo intervento alla festa dell'Unità. Ha detto il primo cittadino: "Dico a Mennuni e Ghera in maniera diretta e scandita che quell'espressione non la udiranno mai più dalla mia voce perché, se nella nostra città c'è del male, c'è anche tanto bene nella destra e nella sinistra che può curare il male che c'è insieme". Parole accolte da un applauso bipartisan.

Prima le scuse, poi il voto. Fabrizio Ghera e Lavinia Mennuni, consiglieri di FdI-An, infatti avevano chiesto con un mini flash mob in Aula le scuse pubbliche del sindaco per votare la mozione per la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. Stessa proposta era stata assunta anche da Sveva Belviso: "Sto decidendo se rimanere o meno in Aula. Questo dipende dal sindaco e dal suo chiedere scusa in merito alle frasi offensive pronunciate".

IL VIDEO - "La destra torni nelle fogne"

Soddisfatto anche Dario Rossin che ha commentato così, su Facebook, la sua foto mentre stringe la mano al sindaco: "Su mia precisa richiesta di scuse pubbliche il sindaco Marino, citandomi come rappresentante di quella comunità di centrodestra che aveva ignobilmente offeso, ha ammesso in Aula di aver sbagliato a pronunciare quella frase. E poi si è venuto a scusare personalmente stringendomi la mano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

Torna su
RomaToday è in caricamento