Il Pd romano senza segretario: Miccoli dichiarato decaduto

La decisione nella serata di ieri. Con lui 13 dei 20 membri del Pd Roma. Ad un mese dalle elezioni si va ora verso il commissariamento

Decapitato il Pd romano. E' questo l'effetto della decisione di ieri del comitato dei garanti del partito. Marco Miccoli, segretario del Pd cittadino, è stato infatti dichiarato decaduto. La motivazione ufficiale è una norma dello statuto che prevede l'incompatibilità della carica di segretario con quella di parlamentare. Con Miccoli sono saltati altri 13 dei 20 membri dell'esecutivo del Pd Roma.

PARTITO IN FERMENTO - La motivazione, raccontata come un atto dovuto, sembra in realtà essere la volontà di regolare i conti della partite primarie e liste. Il comitato dei garanti, presieduto da Alberto Tanzilli, ha infatti voluto 'punire' il segretario per il caso delle liste municipali dalle quali sono stati esclusi, con un iter poco aderente ai regolamenti, molti esponenti renziani. In particolare pesano i problemi a Montesacro, Pigneto, San Giovanni, Tuscolano e Garbatella. Insomma, si dice anche sotto la spinta di alcuni importanti parlamentari renziani romani, si è voluto dare un segnale.

COSA ACCADRA' ORA? - Ad un mese delle elezioni, con il Pd spaccato a livello nazionale e un'alleanza con Sel in bilico, ecco quindi un nuovo problema per il segretario regionale Gasbarra. Possibile che quest'ultimo proceda, visti i tempi, a commissariare il partito. L'alternativa è quella di convocare un'assemblea per fissare subito un congresso. Quest'ultima strada però, ad appena un mese dalle elezioni, appare difficile da praticare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

  • Ater, in vendita oltre 7mila case popolari dal Laurentino a San Basilio: ecco il piano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento