Coronavirus, positivo il consigliere regionale Marco Cacciatore: "Contagiato con link familiare. Sintomi ancora lievi"

Ha dato la notizia tramite nota stampa: "Ho fatto un tampone breve e sono in attesa del molecolare, ma sono già in isolamento"

Marco Cacciatore, consigliere regionale ex M5s

Il consigliere regionale Marco Cacciatore è risultato positivo al coronavirus. Lo ha dichiarato in una nota stampa. "Ho fatto un tampone breve e sono in attesa del molecolare, ma sono già in isolamento. Al momento sto abbastanza bene, i sintomi sono ancora lievi" spiega l'esponente ex M5s oggi in Europa Verde.

"A quanto pare mi sono contagiato attraverso un contatto familiare. Qui sui social non parlo volentieri di me, di quello che mi succede al di fuori dal mio impegno di consigliere. Questa volta è diverso - continua ancora - perchè la mia esperienza non è esclusivamente privata. Non lo è intanto perchè è purtroppo un numero sempre crescente di persone a risultare positivo. Non lo è neppure perchè l'aver contratto il virus richiede di dover tutelare chi, come colleghi, amici, parenti più o meno stretti, fa parte integrante della nostra quotidianità". 

Poi la parentesi sulla sanità pubblica. L'emergenza coronavirus "ricorda a tutti quanto è importante avere una rete di cura pubblica per far fronte anche a fasi di sovraccarico come questa. Sono troppe le carenze che deve affrontare chi in questi giorni è alle prese con test e tamponi. Ecco perchè le risorse destinate alle strutture sanitarie e a chi ci lavora non sono mai troppe. A prescindere dal Covid, si starebbe più tranquilli nella certezza di avere un sistema di cura all'altezza della situazione. E invece, un Paese di 60 milioni di abitanti, ad oggi cerca faticosamente di arrivare a quota 8000 terapie intensive, quando prima dell'emergenza ne aveva solo 5000. È proprio per avere un sistema di sanità pubblica più forte che bisogna continuare a lavorare e fare la nostra parte all'interno delle istituzioni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento