Politica

Manovra, Zingaretti: "Governo sta mettendo le mani in tasca ad alcuni cittadini"

Il presidente della Provincia Nicola Zingaretti dichiara che la manovra è "ingiusta e iniqua" ed è "un colpo durissimo alle famiglie e alle imprese"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Nicola-Zingaretti-2-2"Il governo sta mettendo pesantemente le mani in tasca, non ai cittadini, ma ad alcuni cittadini. Questa manovra è ingiusta e iniqua ed è un colpo durissimo alle famiglie e alle imprese". E' il commento del presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti alla manovra finanziaria del governo, presentando stamattina le ricadute sul territorio a Palazzo Valentini. "E' un errore drammatico - ha aggiunto - colpire gli enti locali: Berlusconi e il governo non hanno capito che questi non sono un problema, ma potrebbero essere una soluzione". Per Zingaretti "questa situazione è ancor più ridicola perché generata da un governo che proponeva il federalismo su cui poi é naufragato ed è uno schifo e una vergogna che il governo si preoccupi di salvaguardare gli stipendi dei parlamentari". L'assessore al Bilancio Antonio Rosati ha poi ricordato che con "il nuovo Patto stabilità avevamo in cassa 100 milioni da spendere per strade e scuole, ma ne abbiamo potuti spendere solo 30, il che rischia di portare a un crollo verticale della qualità dei servizi ai cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovra, Zingaretti: "Governo sta mettendo le mani in tasca ad alcuni cittadini"

RomaToday è in caricamento