Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Post Malagrotta, Riano dice no: "Difendiamo il futuro dei nostri figli"

Oltre 2.000 persone hanno manifestato contro l'ipotesi di localizzazione di una discarica nei pressi di Riano e per l'avvio di un serio Piano Rifiuti incentrato sulla Raccolta differenziata porta a porta

Il giorno dopo la notizia delle denunce presentate in procura per quattro casi di tumore dovuti alla discarica di Malagrotta, Riano, la città indicata per ospitare il sito provvisorio per il postMalagrotta, dice no ai rifiuti di Roma. Lo ha fatto con una partecipata manifestazione, in cui migliaia di cittadini sono arrivati a bloccare la Flaminia. "No alla discarica", "Difendiamo il futuro dei nostri figli", "Non vogliamo i rifiuti di Roma", questi gli slogan con cui i cittadini hanno protestato contro l'arrivo dei rifiuti romani.

I timori della gente sono legati agli effetti inquinanti che potrebbero scaturire dalla discarica: dalle acque sotterranee con la presenza di arsenico all'aria irrespirabile e nociva per la salute.


Il presidente dei Verdi del Lazio, Nando Bonessio, commenta così la manifestazione: "È stato un successo la manifestazione di questa mattina a Riano, organizzata dai comitati dei cittadini della zona e dal Comitato Rifiuti Zero.Oltre 2.000 persone hanno manifestato contro l'ipotesi di localizzazione di una discarica nei pressi di Riano e per l'avvio di un serio Piano Rifiuti incentrato sulla Raccolta differenziata porta a porta, sulla Riduzione, sul Riuso e sul Riciclo. Tutto l'opposto del Piano Rifiuti adottato dalla Giunta Polverini che ha imboccato la strada irresponsabile delle discariche e degli inceneritori. Strada che speriamo non persegua il nuovo commissario per l'emergenza rifiuti, il Prefetto Giuseppe Pecoraro. Ora dopo questa manifestazione i cittadini e i comitati porteranno le proprie istanze, mercoledì 28 settembre, davanti al Consiglio regionale alla Pisana e noi Verdi saremo ad accoglierli, per portare le loro legittime istanze, con tutte le forze politiche vorranno farsi carico di ciò, all'interno del Consiglio regionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post Malagrotta, Riano dice no: "Difendiamo il futuro dei nostri figli"

RomaToday è in caricamento