Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Sanità, Cuozzo: "Ospedale Frosinone affronti difficoltà di pazienti e lavoratori"

Il segretario dell’Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, ha partecipato al presidio davanti l'ospedale di Frosinone

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Ci mobiliteremo fino a quando l’Azienda ospedaliera di Frosinone non si mostrerà più aperta al confronto con le organizzazioni sindacali e disposta ad affrontare le oggettive difficoltà di pazienti e lavoratori”. Lo dichiara il segretario dell’Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, al termine del presidio programmato per l’intera mattinata e dell’assemblea di tutto il personale che si è tenuta nel piazzale antistante l’ingresso della struttura.

“L’azienda, ad oggi - continua il sindacalista - non ha affrontato con la giusta attenzione le già note e inaccettabili problematiche del presidio ospedaliero, come la cronica carenza di personale, le lunghe file di pazienti al pronto soccorso, la modesta capacità organizzativa degli organi preposti, le numerose difficoltà logistiche, e la scarsa attenzione alla sicurezza della salute dei lavoratori. Ribadiamo l’importanza dell’ospedale per l’intero territorio di Frosinone e per i cittadini - conclude Cuozzo - oltre che per gli stessi lavoratori che vi operano e che continuano a prestare con la massima professionalità il proprio servizio, nonostante le oggettive difficoltà organizzative ed operative riscontrate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Cuozzo: "Ospedale Frosinone affronti difficoltà di pazienti e lavoratori"

RomaToday è in caricamento