Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Montecitorio invasa dai lavoratori dello spettacolo contro il dpcm: "Così la cultura muore"

In migliaia davanti a Montecitorio contro l’ultimo dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte: “Dobbiamo lavorare”

Ballerini, attori teatrali e cinematografici, circensi. Ma anche i tecnici che accendono di fatto la magia dello spettacolo. Sono arrivati in migliaia davanti a Montecitorio stamattina, venerdì 30 ottobre, per rivendicare soprattutto il diritto di essere considerati lavoratori. 
Sono quelli che regalano arte, cultura e intrattenimento. Lavoratori grazie ai quali il tempo libero viene allietato. Ma sono anche quelli che lamentano una delle crisi peggiori in questo momento di pandemia.

“Ci sono stati destinati dei bonus ma molti di noi li stanno ancora aspettando ed è per questo che non abbiamo uno sguardo positivo verso il futuro - dice Riccardo Pieretti, attore teatrale e tra gli organizzatori della manifestazione -. Se non danno degli aiuti concreti a questa categoria, molti di noi non torneranno a lavorare la prossima stagione. E peggio ancora, la cultura in questo Paese ne risentirà".
 

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Montecitorio invasa dai lavoratori dello spettacolo contro il dpcm: "Così la cultura muore"

RomaToday è in caricamento