Venerdì, 23 Luglio 2021
Politica Malagrotta

Malagrotta, Bonessio (Verdi): "Centrodestra non vuole confronto democratico"

Il presidente regionale dei Verdi, Nando Bonessio, afferma che il "commissariamento riguarda la chiusura di Malagrotta ma coinvolge l'intero ciclo dei rifiuti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Il dado è tratto. Il Consiglio dei Ministri, nella seduta di oggi, ha dichiarato lo stato d'emergenza al fine di accelerare le procedure necessarie all'individuazione di un sito per lo smaltimento dei rifiuti dell'area romana, in vista della chiusura ordinata dall'Europa della discarica di Malagrotta. La nomina del Prefetto Pecoraro a Commissario straordinario non è arrivata oggi solo perché la farà Berlusconi nei prossimi giorni. E' chiaro a questo punto che questo centrodestra non vuole il confronto democratico sulla questione rifiuti e soprattutto sull'individuazione dei nuovi siti che dovranno ospitare le discariche. La Polverini getti la maschera, il commissariamento riguarda la chiusura di Malagrotta ma coinvolge l'intero ciclo dei rifiuti, visto che le due cose sono strettamente connesse". Lo dichiara il presidente regionale dei Verdi Nando Bonessio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malagrotta, Bonessio (Verdi): "Centrodestra non vuole confronto democratico"

RomaToday è in caricamento