rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Politica

Mafia capitale, Marino pubblica sul suo sito la relazione inviata a Gabrielli

"Visto che la relazione della commissione sulle infiltrazioni del malaffare a Roma è stata desecretata, pubblico anche la memoria che avevo inviato al Prefetto" ha scritto sulla sua pagina Facebook

"Visto che la relazione della commissione sulle infiltrazioni del malaffare a Roma è stata desecretata, pubblico anche la memoria che avevo inviato al Prefetto". Continua a far sentire la sua posizione, l'ex sindaco di Roma Ignazio Marino che oggi, dopo che nei giorni scorsi la relazione prefettizia in merito alla possibilità di sciogliere il Comune per infiltrazioni alla luce di mafia capitale è stata diffusa, ha deciso affidare ai social network la sua posizione. 19 pagine, fino ad oggi rimaste 'segrete', oggi pubblicate sul sito del chirurgo nelle quali l'ex primo cittadino segnalava al prefetto Franco Gabrielli tutte le anomalie riscontrate. 

Dai bilanci approvati in ritardo agli affidamenti diretti arrivando fino alla gestione delle partecipate. Marino ricorda il duro lavoro con il governo per raggiungere un accordo in merito al piano di rientro e la rotazione del personale "sulla base delle indicazioni dell'Anac". E ancora. La lunga vertenza relativa al salario accessorio, in seguito alle indicazioni avanzate dal Mef, e tutti i suoi dubbi in merito alla gestione delle partecipate. Scrive Marino all'inizio del documento: "Fin dalla campagna elettorale della primavera 2013, ho osservato e stigmatizzato una modalità di gestione della cosa pubblica che evidenziava un disinteresse per il bene comune, in favore del perseguimento di interessi privati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia capitale, Marino pubblica sul suo sito la relazione inviata a Gabrielli

RomaToday è in caricamento