Politica

Turismo, Roma cambia logo: "Si partirà dal nome Roma"

Approvata questa mattina una memoria di giunta. Il nuovo brand unirà il simbolo istituzionale a quello turistico. L'assessore Leonori: "La parola Roma è conosciuto in tutto il mondo"

Un primo annuncio aveva sollevato aspre polemiche politiche, soprattutto da parte del centrodestra capitolino. Questa mattina, l'approvazione di una memoria di giunta: Roma cambierà logo. La lupa stilizzata sopra il capitello con la scritta Roma al di sotto, lanciata dalla scorsa amministrazione con un bando pubblico, verrà accantonata. L'amministrazione capitolina nei prossimi mesi studierà un nuovo brand per rendere riconoscibile la città in tutto il mondo.

Su quale simbolo cadrà la scelta, non è ancora dato sapersi. Il Campidoglio però ha fatto sapere che vorrà focalizzarsi sulle quattro lettere del nome 'Roma' “conosciuto in tutto il mondo” ha anticipato l'assessore alla Roma Produttiva Marta Leonori al termine della giunta di questa mattina. Il nuovo logo  inoltre andrà a sostituire sia quello istituzionale che quello turistico, rendendoli uniformi.

L'ASSESSORE - "Abbiamo approvato una memoria di Giunta per un'immagine coordinata della comunicazione di Roma e che riprenda il logo istituzionale della città coniugandolo con il brand turistico" ha detto Leonori. Sottolineando che "non vogliamo, come ha detto qualcuno, togliere la parola ''Capitale'', ma avere una comunicazione più immediata. Per questo il dipartimento Promozione del turismo e quello Comunicazione metteranno in campo insieme tutti gli atti per arrivare a una realizzazione coordinata del brand".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, Roma cambia logo: "Si partirà dal nome Roma"

RomaToday è in caricamento