rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Multiservizi, proteste in aula. Lite tra Fassina e Lemmetti: volano insulti

Caos in Consiglio durante la seduta straordinaria sulle problematiche di Roma Multiservizi

Si apre tra liti e polemiche la seduta straordinaria di Consiglio sulla Roma Multiservizi. In strada decine di lavoratori protestano contro la "gara trappola" e quell'internalizzazione solo promessa e mai attuata. Ma anche in aula il clima è teso. Il primo punto di scontro tra maggioranza e opposizione è stato l'intervento di apertura, affidato dalla Giunta al direttore generale Franco Giampaoletti. 

Immediatamente è arrivato il richiamo al regolamento del consigliere di Sinistra X Roma, Stefano Fassina, che ha chiesto la presenza dell'assessore a Bilancio e Partecipate, Gianni Lemmetti. 

A quel punto il vicepresidente dell'Aula, Enrico Stefàno, ha sospeso la seduta per convocare una conferenza dei capigruppo, ma all'arrivo di Lemmetti in Consiglio scattano gli insulti. Un battibecco dal linguaggio colorito davanti ai lavoratori e agli altri consiglieri. 

(Video Agenzia Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multiservizi, proteste in aula. Lite tra Fassina e Lemmetti: volano insulti

RomaToday è in caricamento