Politica

Governo Monti, Lisiapp: "Bene Paola Severino, nuovo ministro della giustizia"

Il Lisiapp chiede: "Subito interventi concreti in favore degli operatori di polizia penitenziaria”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

E' Paola Severino il nuovo ministro della Giustizia. Un ringraziamento al senatore Palma, ministro uscente e al neo ministro Severino ha inviato gli auguri di buon lavoro il Mirko Manna segretario generale del Lisiapp (Libero Sindacato Appartenenti alla Polizia Penitenziaria).

“Auspichiamo di vedere una condivisione delle problematiche che affliggono il sistema penitenziario, in particolare sulle riforme che riguardano il corpo di polizia. “Mi auguro che i primi atti del nuovo ministro sia quello di soffermarsi sulle condizioni che versa il corpo di polizia penitenziaria e i suoi operatori, dalle condizioni di disagio lavorativo alle riforme essenziali che tutta la polizia penitenziaria si aspetta da vent’anni. Oltre a ciò - afferma Manna - c’è l’annosa situazione del sovraffollamento delle carceri e più in generale tutto il sistema penitenziario dove hanno bisogno di interventi urgenti e strutturali nella sua organizzazione. Con il nuovo ministro ci relazioneremo dal punto di vista istituzionale".

Chi è il nuovo inquilino di via Arenula: Paola Severino nel 2002 è stata per settimane vicepresidente in pectore del Csm ma poi ha rinunciato alla candidatura, costatando il disaccordo sulla proposta dell'Udc. La professoressa Paola Severino oltre ad essere un avvocato penalista molto conosciuto è vicerettore dell'Università Luiss Guido Carli della Confindustria. Dal 30 luglio 1997 al 30 luglio 2001 ha rivestito la carica di vicepresidente del Consiglio della magistratura militare. “Spero - conclude il segretario generale LISIAPP - per questo che il nuovo responsabile del dicastero implichi un radicale cambio di agenda che accantonasse fantasmagoriche riforme epocali e affronti le vere emergenze del sistema giudiziario italiano: le condizioni della polizia penitenziaria, il sistema carcerario sono priorità non più rinviabili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Governo Monti, Lisiapp: "Bene Paola Severino, nuovo ministro della giustizia"

RomaToday è in caricamento