rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Linea C, numeri inferiori alle attese: "Se restano questi anche per Lodi, dobbiamo ripensare l'opera"

L'assessore alla Mobilità capitolino lo ha spiegato nel corso di un'audizione in commissione regionale Trasporti: "Il numero delle vidimazioni è inferiore a tutte le valutazioni"

I numeri dei passeggeri della metro C preoccupano il Campidoglio. Ad spiegarlo lo stesso assessore capitolino alla Mobilità Guido Improta che corso di un'audizione in commissione regionale Trasporti ha affermato: “Mi preoccupa che il numero delle vidimazioni è molto inferiore a tutte le valutazioni che hanno asseverato l'investimento della metro C”.

La stima ricordata da Improta infatti prevedeva per la nuova metropolitana circa 12 mila passeggeri all'ora, anche se sul sito di Roma Metropolitane questo numero, a infrastruttura completa, raddoppia arrivando a 24 mila passeggeri, mentre la nuova metro riesce in maniera altalenante a raggiungere gli stessi numeri in un'intera giornata. Numeri da flop che Romatoday aveva commentato a pochi giorni dalla sua inaugurazione.

Ha specificato Improta: “Anche se è evidente che quel dato veniva stimato sull'intera tratta o su un tratto significativo a beneficio anche del centro storico, noi oggi abbiamo 12mila vidimazioni al giorno e 70 passeggeri su ogni treno”. Conseguenza: “Le navette da Centocelle a Termini sono state drasticamente ridotte” ha aggiunto. L'attenuante, e la speranza, di fronte a questi numeri risiede nel fatto che la metro C è stata inaugurata solo per un primo tratto, per di più non ancora connesso al resto della rete metropolitana.

Ma certo non fa stare tranquilli. “Confidiamo che l'apertura della tratta fino a Lodi, che avverrà entro primavera 2015, possa portare a miglioramenti in termini di passaggi e di fruizione della clientela. Se nel corso del 2015 non avremo un incremento significativo di passeggeri, è evidente che la Regione e gli altri enti finanziatori dovranno fare una riflessione sull'idea strategica di continuare a investire su questa opera".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linea C, numeri inferiori alle attese: "Se restano questi anche per Lodi, dobbiamo ripensare l'opera"

RomaToday è in caricamento