"Con i grillini a 30 all'ora": protesta contro i nuovi limiti sulla Colombo

Ieri flash mob di protesta organizzato da Forza Italia. Il consigliere Bordoni: "Una misura che non va a beneficio dei cittadini ne' della mobilità cittadina ma anzi penalizza entrambi"

Con i grillini andiamo a 30 all'ora #ColomboAlLimite'. Dietro a questo striscione alcune decine di militanti di Forza Italia si sono ritrovati all'incrocio tra via Cristoforo Colombo e largo Raffaello De Rensis, tra Dragona e Castel Porziano, per dare vita a un flash mob di protesta contro i nuovi limiti di velocità a 30 e 50 chilometri orari stabiliti dal Campidoglio a causa dell'ammaloramento del manto stradale dell'arteria che collega Ostia al Centro di Roma. 

"Zero manutenzione per strade e verde", "Togliere subito questi limiti dalla Colombo", si legge sui cartelli esposti dai manifestanti tra le bandiere tricolori di Fi e gli interventi che si susseguono al megafono. E ancora: "Raggi, vergogna a Cinque Stelle: 30 all'ora sulla Colombo no!" e "Incapaci a Cinque Stelle, tutti in fila sulla Colombo". 

Presenti all'iniziativa, tra gli altri, il coordinatore romano e consigliere capitolino di Forza Italia, Davide Bordoni, la coordinatrice del X Municipio, Mariacristina Masi, possibile candidata di Fi alla presidenza della ex circoscrizione di Ostia, Pietrangelo Massaro, coordinatore di Forza Italia del IX e Paolo Barbato, coordinatore in VIII Municipio. Insieme a loro anche alcuni rappresentanti locali di Noi con Salvini e di associazioni e comitati di quartiere. 

"Abbiamo organizzato questo sit-in perchè l'amministrazione comunale da alcuni giorni ha istituito i nuovi limiti di velocità sulla Cristoforo Colombo e non solo, al Centro di Roma a 30 km/h e fuori dal Gra a 50 km/h", ha spiegato Bordoni all'agenzia Dire. Secondo il consigliere "sono limiti assurdi, la Colombo è una strada ad alto scorrimento ed è frequentata da centinaia di romani ogni giorno che la utilizzano per andare al lavoro. Istituire questi limiti di velocità e non fare la manutenzione del verde e delle strade è assolutamente sbagliato. E lo è anche nel Centro di Roma, dove sfido chiunque a riuscire a rispettare i 30 km/h. Molto probabilmente- ha concluso Bordoni- questa sarà una nuova tassa per i cittadini romani perchè tanti saranno gli automobilisti che saranno multati perchè non rispetteranno questi limiti, una misura che non va a beneficio dei cittadini ne' della mobilità cittadina ma anzi penalizza entrambi, soprattutto nel periodo estivo quando la Colombo è utilizzata per raggiungere Ostia e il suo mare". [FONTE AGENZIA DIRE]

VIDEO AGENZIA DIRE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento