rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica Garbatella / Piazza di Porta San Paolo

Roma festeggia i 77 anni dalla sua liberazione nei luoghi simbolo della Resistenza

Raggi: "Non dimentichiamo donne e uomini che hanno combattuto per liberare Roma"

Le truppe guidate dal generale Clark che il 4 giugno del 1944 arrivarono a Roma, trovarono la città senza tedeschi. Le truppe di Kesserling avevano infatti lasciato la capitale che, da quel momento, risultò finalmente libera dall’occupazione nazista.

La commemorazione a Porta San Paolo

A distanza di 77 anni da quella storica pagina, la Sindaca Virginia Raggi ha deposto una corona di fiori in uno dei luoghi simbolo della Resistenza: porta San Paolo. All’ombra della Piramide Cestia, insieme all’ANPI ed al partigiano Mario Di Maio della brigata “Bandiera Rossa”, è stato reso omaggio ai cittadini che hanno sacrificato la propria vita per liberare la Capitale.

Roma esempio di eroismo

D’altra parte a Roma, nel 2018, è stato conferito dal presidente Mattarella la medaglia d’Oro al Valore militare, perchè, “Fiero esempio di eroismo per tutte le città e i borghi occupati - è stato ricordato dal Quirinale - Roma diede inizio alla Resistenza e alla guerra di Liberazione nazionale nella sua missione storica e politica di Capitale d’Italia”. 

Il ricordo delle vittime

“Non dimentichiamo tutte le donne e gli uomini che hanno combattuto per liberare Roma dall’occupazione nazifascista” ha commentato la Sindaca, ricordando il sacrificio dei cittadini impegnati per garantire un risultato che, a distanza di 77 anni, non va mai dimenticato. Per farlo, nel corso della giornata sono stati organizzati degli appuntamenti in tutti i luoghi simbolo della Resistenza. Dalle Fosse Ardeatine al Ponte di Ferro, solo per restare nel territorio circostante a Porta San Paolo. Commemoriazioni sono però organizzate anche nel resto della città, ad esempio nel quartiere del Quadraro.

I valori democratici

Alla commemorazione sotto la Piramide Cestia, insieme alla Sindaca ed al consigliere regionale, ha preso parte anche il presidente del Municipio VIII Amedeo Ciaccheri “Roma ricorda la sua Liberazione e la battaglia che portò questa città a riconquistare la libertà delle donne e degli uomini. Questa radice democratica riconquistata 77 anni fa  - ha commentato il presidente Ciaccheri - ci consegna la responsabilità di rinnovare quel patto di democrazia ogni giorno, di fronte ad una città dove le diseguaglianze sono ancora forti e che ancora cerca nella sua quotidianità di riconoscersi nei valori per cui tante e tanti hanno combattuto”.

Liberazione Roma Capitale-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma festeggia i 77 anni dalla sua liberazione nei luoghi simbolo della Resistenza

RomaToday è in caricamento