Politica

Lettera intimidatoria a Prestipino: la firma "W il duce"

"W il Duce" così termina la lettera intimidatoria ricevuta dall'assessore Patrizia Prestipino. I riferimenti nel testo sono alle sue dichiarazioni contro i manifesti del 25 aprile inneggianti alla Repubblica di Salò

Patrizia Prestipino,  assessore a Sport, Turismo e Politiche Giovanili della Provincia di Roma, ha sporto denuncia contro ignoti dopo aver ricevuto nella buca delle lettere della sua residenza privata una lettera intimidatoria che terminava con la scritta 'W il Duce'.

La lettera faceva riferimento alle dichiarazioni rilasciate dall'assessore in merito ai manifesti inneggianti ai ragazzi della Repubblica di Salò affissi da Casapound in occasione del 25 Aprile, infatti nel testo è scritto: “Tu li strappi noi li rimettiamo”.

"Siamo vicini ed esprimiamo solidarietà all'assessore Prestipino - afferma il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti - Sono convinto che le Forze dell'Ordine sapranno fare al più presto chiarezza sull'intera vicenda".
A renderlo noto è l'ufficio stampa della Provincia di Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettera intimidatoria a Prestipino: la firma "W il duce"

RomaToday è in caricamento