Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

La Lega sbarca in via delle Botteghe Oscure: il quartier generale di Salvini davanti alla sede storica del Pci

Salta il contratto per l'immobile di via della Panetteria. Troppo alti i costi. E allora il partito ripiega su via delle Botteghe Oscure, dove è già presente la sede del sindacato Ugl

La Lega romana sbarca in via delle Botteghe Oscure. Ironia della sorte proprio davanti allo storico quartier generale del Partito comunista italiano. A due passi dall'ex fortino rosso, Salvini e i suoi allestiranno la base per la sfida elettorale romana del 2021. Non un caso in realtà. Al civico 54 è già presente la sede dell'Ugl, sindacato vicino ai leghisti che traslocherà ai piani alti liberando il primo, insieme allo staff social di Luca Morisi. 

Un cambio di programma che ha suscitato un po' di delusione tra i salviniani. A febbraio i giochi sembravano fatti su un immobile di via della Panetteria, a pochi passi da Fontana di Trevi, ma il partito non può permetterselo. I costi sono troppo elevati. E allora ecco il "ripiego" sulla sede del sindacato, dove già la Lega aveva messo un piede. 

Da qui partirà l'offensiva al Campidoglio. Ancora tutta da organizzare, sia a livello di squadra sui territorio sia sul fronte del candidato sindaco. Un nome forte da mettere in campo per battere centrosinistra e M5s ancora non c'è. Se ne conosce però il profilo ideale. Il Capitano lo ha tracciato più volte: sarà romano e arriverà da contesti esterni alla politica. Dal mondo dell'impresa magari. Un nome civico di compromesso tra le forze a destra, che metta d'accordo anche Fratelli d'Italia, rimandando liti e tensioni al vero obiettivo comune: il governo della regione Lazio
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega sbarca in via delle Botteghe Oscure: il quartier generale di Salvini davanti alla sede storica del Pci

RomaToday è in caricamento