rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Politica Centro Storico / Via Molise

Da agosto senza stipendio, la disperazione dei lavoratori Secur: “Famiglie estenuate”

I vigilantes della Secur pronti alla nuova mobilitazione, domani l’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico. La Fisascat-Cisl: “Situazione drammatica”

Sei mesi di crisi profonda, davanti solo l’incertezza. Crescono le preoccupazioni dei lavoratori del gruppo Secur srl, azienda di vigilanza privata attiva su tutto il territorio nazionale.

I lavoratori della Secur in crisi: in 350 senza stipendio

Circa 350 i vigilantes che a Roma sono senza stipendio dal mese di agosto. Nessun incasso, tantomeno la tredicesima: così per i lavoratori della vecchia Sipro che, commissariata, è stata rilevata un anno fa dalla Secur, è buio profondo. 

Vana l’attesa dell’ingresso in società di un nuovo socio e di un conseguente aumento di capitale: all’orizzonte il nulla, alle spalle sei mesi di mancati stipendi. 

La protesta dei vigilantes Secur

Lo scorso 15 gennaio il sit in sotto al Ministero dello Sviluppo Economico per chiedere soluzioni e certezze sul futuro. E’ proprio in via Molise che domani si terrà un incontro che dovrà far luce sulle sorti della Secur e dei suoi vigilantes. 

“I dipendenti e le loro famiglie sono estenuati, da agosto in attesa di spettanze” – dice Paolo Le Foche, segretario territoriale della Fisascat-Cisl di Roma. 

Il calvario dei vigilantes della Secur, in 350 senza stipendio da mesi: “Lavoratori e famiglie allo stremo”

La disperazione dei lavoratori Secur: da sei mesi senza stipendio

Ieri l’assemblea dei lavoratori pronti alla nuova mobilitazione. Un incontro durante il quale “sono emerse tutta la disperazione e la tensione di persone che non riescono a far fronte a scadenze e pagamenti” – racconta il sindacalista. 

Tutti gli occhi sono puntati al tavolo del Mise. “Riteniamo quindi quanto mai opportuno che  la riunione non sia disertata dai vertici del gruppo Secur, come avvenuto in passato. All’incontro sarà presente anche il commissario straordinario dell’istituto di Vigilanza Sipro, acquisito lo scorso febbraio da Secur. Lo ribadiamo – dice il sindacalista - serve uno sforzo comune e il massimo della responsabilità per far fronte a una situazione drammatica”. Sei mesi senza stipendio, un calvario al quale i vigilantes Secur vogliono mettere fine. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da agosto senza stipendio, la disperazione dei lavoratori Secur: “Famiglie estenuate”

RomaToday è in caricamento