Politica

Lavavetri e parcheggiatori, Santori: "Estendere controlli"

“Retata Polizia Locale testimonia valore ordinanza, ma le verifiche devono essere assidue e in tutta la città”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Valutiamo molto positivamente l’operazione della Polizia Locale di Roma Capitale, che ha posto in atto una massiccia serie di controlli contro lavavetri e parcheggiatori abusivi elevando alcune migliaia di euro di sanzioni. E’ necessario però insistere ed estendere le verifiche e le azioni repressive su tutte le consolari e anche nelle periferie. Sulla sola via Cristoforo Colombo sono stati contati negli ultimi giorni oltre 40 lavavetri, più degli stessi semafori agli incroci, mentre i parcheggiatori abusivi, dopo la pausa di relativa quiete estiva, hanno ripreso a tormentare i già angustiati visitatori degli ospedali della Capitale, in particolare il Bambin Gesù”.

Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale Fabrizio Santori, commentando l’operazione della Polizia Locale di Roma Capitale guidata dal comandante Carlo Buttarelli.

“Questo blitz dimostra il valore dell’ordinanza antilavavetri voluta dal sindaco Gianni Alemanno, che permette di intervenire laddove altrimenti gli agenti non potrebbero farlo. E’ necessario insistere su questa strada, ma fondamentale è l’aiuto dei cittadini, i quali potrebbero fare molto semplicemente rifiutando il servizio di lavavetri e di guardiamacchine abusivi offerto illegalmente, e segnalando il fenomeno alle forze dell’ordine”, conclude Santori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavavetri e parcheggiatori, Santori: "Estendere controlli"

RomaToday è in caricamento