Politica

Amministrative, l’assessore regionale Di Paolo incorona Astolfi: “E' l’uomo giusto per Lariano”

L'assessore alle Attività Produttive e alle Politiche dei Rifiuti della Regione Lazio, Pietro di Paolo, ha incontrato i candidati al consiglio comunale della città appartenenti al gruppo Primavera larianese

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

L'assessore alle Attività Produttive e alle Politiche dei Rifiuti della Regione Lazio, Pietro di Paolo, ha incontrato nella serata di mercoledì 4 aprile, in un locale di Lariano, i candidati al consiglio comunale della città appartenenti al gruppo Primavera larianese che sostengono la lista civica Più Lariano con Emiliano Astolfi sindaco.

I candidati al consiglio comunale del gruppo politico: Paolo Fiorini, Sabrina Verri, Umberto Rota e Marco Crecco assieme al candidato a sindaco Emiliano Astolfi e con tanti altri sostenitori del gruppo, hanno voluto incontrare l'assessore per delinearne il progetto politico che vorrebbero realizzare in caso di vittoria elettorale e che li ha visti protagonisti nell'ultimo anno fino a confluire nella lista civica Più Lariano.

Durante l'incontro con l'assessore Di Paolo sono stati messi in evidenza i principali obiettivi: riportare a Lariano etica e legalità; garantire una democratica partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa; allontanare coloro che hanno reso Lariano un paese dormitorio tutti principi messi in comune dalla necessità primaria di garantire più diritti per i cittadini e di porre più attenzione alla salvaguardia dell'ambiente.

L'assessore Di Paolo, ha a lungo dialogato con il candidato sindaco Emiliano Astolfi, per confrontarsi sui modi e tempi per mettere in campo le migliore strategie per far uscire Lariano da una fase di stallo che da troppo tempo ha bloccato lo sviluppo e di contro peggiorato la vivibilità. Da parte sua l'assessore ha sottolineato che la lista civica PIU' LARIANO, composta da persone provenienti da storie politiche diverse, è anticipatrice di ciò che a livello nazionale succederà a breve. Ovunque nelle sedi istituzionali, si sente la necessità di "svecchiare" la politica il cui termine "svecchiare" non si riferisce solo all'età anagrafica, ma all'idea stessa della politica che deve andare oltre le barriere delle ideologie per vedere tutti coloro che amano il proprio paese al lavoro per riportare la legalità nella pubblica amministrazione. Pietro Di Paolo ha approvato in pieno il progetto politico della lista Più Lariano per la quale prevede un posto da protagonista nella costruzione di una Lariano più giusta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative, l’assessore regionale Di Paolo incorona Astolfi: “E' l’uomo giusto per Lariano”

RomaToday è in caricamento