rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Konsumer Italia: "Distributori di carburante, quando l'inganno è alla pompa"

Fabrizio Premuti " fuori nomi, cognomi, indirizzi e marchi, i consumatori hanno diritto di sapere"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Fabrizio Premuti " fuori nomi, cognomi, indirizzi e marchi, i consumatori hanno diritto di sapere"

Come lo scorso anno la Guardia di Finanza controlla le pompe di carburante, come lo scorso anno una parte considerevole dei controllati è fuori regola. Fabrizio Premuti, Presidente di Konsumer Italia " Ora basta con questi inganni che colpiscono i cittadini già vessati da imposte ed accise troppo alte, basta anche da titoloni che non portano a nulla di concreto. I Consumatori hanno il sacrosanto diritto di bandire dai loro rifornimenti i gestori scorretti, fuori i nomi di chi truffa anche a garanzia degli onesti. Siamo stanchi di sapere le marachelle e di disconoscerne i colpevoli fuori i nomi!!!!"

Konsumer Italia invita i cittadini a conservare le copie comprovanti gli acquisti con bancomat e carta di credito per partecipare alla richiesta di danni collettiva che Konsumer Italia organizzerà attraverso il suo centro giuridico. Chi ha truffato deve risarcire i consumatori ed anche i marchi dei distributori saranno oggetto di un approfondimento specifico per verificarne le eventuali responsabilità. E' vergognoso pensare al 30% dei distributori di carburante inclini all'inganno, che vengano ritirate le licenze.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Konsumer Italia: "Distributori di carburante, quando l'inganno è alla pompa"

RomaToday è in caricamento