Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trastevere off limits, Ivanka Trump in visita alla Comunità di Sant'Egidio

Quartiere blindato per più di un'ora. Tanti i curiosi con lo smartphone in mano per scattare una foto della figlia, nonché consigliera, del presidente americano Donald Trump.

 

Visita alla Comunità di Sant'Egidio stamattina, mercoledì 24 maggio, per Ivanka Trump, figlia e consiogliera del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, a Roma insieme alla famiglia in visita di Stato. Accolta dal presidente della Comunità, Marco Impagliazzo e dal fondatore Andrea Riccardi, ha poi incontrato le donne vittime della tratta e le operatrici che ne curano il percorso di aiuto. "Voglio ringraziare Santâ'Egidio per il lavoro che fanno non solo qui a Roma ma nel mondo - dice alla stampa Ivana Trump -. Abbiamo parlato dei tanti programmi che sono stati lanciati con successo e portati avanti, per davvero tanti anni, e che hanno fornito aiuto e supporto a coloro che ne avevano bisogno: i poveri, i senza tetto, le categorie svantaggiate, le vittime dei trafficanti di esseri umani, non solo in Africa ma in tutto il mondo.

Fuori tanti i curiosi, romani e turisti, che sono rimasti in attesa per almeno un ora sotto il sole pur di vedere da vicino la Trump. Mentre tra i commercianti c'è un po' di contrarietà "Abbiamo perso due ore di lavoro - dicono - ma che possiamo fare".

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento