Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Palazzo Valentini, nella sede della Città metropolitana intitolata una sala a David Sassoli

All’ex presidente del Parlamento europeo sono state dedicate anche due borse di studio

C’è una sala, a Palazzo Valentini, che ora porta il nome di David Sassoli. E’ stato in questo modo celebrato il ricordo di una figura che molti italiani hanno conosciuto come giornalista e conduttore televisivo. Sassoli è stato però anche un uomo delle istituzioni visto le prestigiose cariche ricoperte nel Parlamento europeo, di cui è stato alla guida, fino al giorno della sua morte.

L'intitolazione della sala

Alla presenza di famigliari ed amici, ma anche di molti rappresentanti delle istituzioni locali, il 17 novembre è stata celebrata l’intitolazione della sala. “La politica al servizio delle persone. Questo l’insegnamento che abbiamo ereditato da David Sassoli, uomo mite e convintamente europeista che ha lasciato il segno nelle istituzioni che ha rappresentato” ha commentato Mariano Angelucci, il presidente della commissione bilancio della Città metropolitana.

Le borse di studio

Il consiglio metropolitano, insieme al sindaco Roberto Gualtieri, hanno pertanto deciso d’intitolare all’ex presidente del Parlamento europeo, una delle sale più importanti di Palazzo Valentini. Inoltre, sono state istituite due borse di studio da 2500 euro ciascuna, di cui beneficeranno le tesi degli studenti universitari più meritevoli. “Abbiamo in questo modo lasciato un segno tangibile e concreto del ricordo di Sassoli che ha improntato la sua passione politica nella solidarietà e nell’inclusione degli ultimi, nel guardare ai bisogni dei cittadini e costruire il futuro per le giovani generazioni. Da oggi – ha concluso Angelucci – avremo un motivo di ispirazione in più per il nostro lavoro al fianco dei cittadini”.
 

Sala intitolata a David Sassoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Valentini, nella sede della Città metropolitana intitolata una sala a David Sassoli
RomaToday è in caricamento