Politica

Incendi, Bonafoni (Mdp): "Situazione non più tollerabile"

"I danni sulla salute dei cittadini e le conseguenze ambientali sono incalcolabili"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Bene ha fatto il Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, a chiedere lo stato di emergenza al Governo per via dei numerosi incendi che, anche ieri, hanno devastato la capitale. Un'azione concreta e dovuta a cui, tuttavia, non ha fatto seguito l'eco di Roma Capitale e della sindaca Raggi che, davanti a una città in balìa degli incendi, è stata solo capace di bocciare la delibera per lo spostamento degli autodemolitori. Nel frattempo, in assenza di un vero piano che affronti l'emergenza, i fumi tossici sono all'ordine del giorno e i roghi, che proseguono senza sosta, ieri hanno anche causato i primi feriti a Roma Est nell'area di Centocelle. I danni sulla salute dei cittadini e le conseguenze ambientali sono invece incalcolabili e i cittadini ne pagheranno le conseguenze anche a lungo termine. Di fronte a un disastro di queste proporzioni, il silenzio di Roma Capitale è ingiustificabile e mostra ancora una volta tutta l'inadeguatezza di questa amministrazione nel governare la città”. E' quanto afferma la consigliera regionale di Art. 1, Movimento democratico e progressista, Marta Bonafoni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi, Bonafoni (Mdp): "Situazione non più tollerabile"

RomaToday è in caricamento