menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Roma, il pienone del sabato dà ossigeno ai ristoratori: "Incassati 7 milioni di euro"

I dati elaborati dall'Osservatorio della Fiepet-Confesercenti, intenzionati a chiedere un incontro al prefetto per migliorare il coordinamento tra commercianti e forze dell’ordine

Ammonta a circa 7 milioni di euro l'incasso dei ristoratori di Roma nella giornata di sabato. Un risultato superiore ai cinque milioni pronosticati 24 ore prima e che Confesercenti non intende lasciare isolato, puntando alle aperture serali (fino alle ore 22.00). "Chiederemo un incontro al Prefetto, per migliorare il coordinamento tra gli esercenti e le forze dell’ordine" ha detto Claudio Pica, presidente della Fiepet-Confesercenti di Roma e Lazio.

Primo week end in zona gialla per i romani che sabato si sono riversati tra le strade e nei ristoranti, aperti con servizio al tavolo solo a pranzo e con l’asporto fino alle ore 22.00, complice anche le calde temperature, che hanno fatto registrare folla dal centro città al litorale.

"I dati elaborati dall'Osservatorio della Fiepet-Confesercenti nella tarda serata di sabato, insieme al lavoro svolto dai nostri delegati, hanno registrato incassi pari a 7 milioni di euro. Certamente, parlare di una ripresa del settore del food e della filiera dell'agroalimentare nel breve periodo è prematuro perché si è ancora molto lontani dai risultati positivi degli ultimi anni, a fronte peraltro delle perdite ingenti subite con la pandemia" ha detto Claudio Pica, presidente della Fiepet-Confesercenti di Roma e Lazio.

Confesercenti parla di dati incoraggianti e rilancia: "Con le dovute cautele sulle prossime riaperture serali, fino alle 22 semmai solo con il servizio al tavolo, la ristorazione potrà rappresentare un volano per la ripartenza economica della Capitale".

In vista di possibili sviluppi, Pica ha anticipato la richiesta di incontro al prefetto Piantedosi anche al fine di "vigilare per il bene della nostra sicurezza dove le eventuali sanzioni devono essere viste ai fini di un rapporto collaborativo onde evitare assembramenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento