menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacce social a Ilaria Cucchi, il Viminale monitora ma scansa l'ipotesi scorta

La sorella di Stefano pubblica su Facebook il post di un sedicente sostenitore leghista: "Salvini cosa ne pensa?. Il ministro Lamorgese: "Monitoriamo la situazione"

La questione, al momento, non preoccupa ma sarà monitorata del ministero dell'Interno. Il Viminale scansa, per ora, l'ipotesi di una scorta a Ilaria Cucchi ma sorveglia, vigile, sul caso. La sorella di Stefano Cucchi, infatti, nelle ultime ore ha subito minacce su Facebook in cui si legge: "a sta str... qualcuno metterà una palla in testa prima o poi, a prescindere da quest'ultima stronzata".

Nel commento Ilaria poi si rivolge a Matteo Salvini, appena querelato proprio a causa di commenti "inopportuni" a seguito della morte del giovane geometra: "Chiedo a Matteo Salvini e a tutti gli iscritti alla Lega cosa pensano di questo post. Dato che viene da un soggetto che ha un profilo nel quale si dichiara loro sostenitore. Non posso far altro che denunciare ma mi rendo conto che di fronte a tutto questo io e la mia famiglia siamo senza tutela". 

Nella giornata di domenica, a Sky TG24, commentando le minacce di morte ricevute sui social, Ilaria Cucchi non ha lesinato frecciate a Salvini: "Chiaramente mi fa paura, mi preoccupa e mi fa male, ma non mi sorprende perché abbiamo esponenti del mondo politico, tra l'altro un ex ministro, che nell'importante giorno delle condanne per omicidio dice che la droga fa male. Non solo, ma, come in passato, continua ad insultare me e soprattutto mio fratello, che non può più difendersi, fomentando la cultura dell'odio e della violenza. Quindi non mi stupisco. Di matti ce ne sono tanti e sono abbastanza preoccupata per me e per le persone che mi sono vicine".

Le minacce che preoccupano Ilaria Ciucchi, sono monitorate anche dal ministro dell'Interno Luciana Lamorgese che, da Lucia Annunziata a Mezz'ora in piu' su Raitre, assicura di aver chiaro il quadro allontanando l'ipotesi di una eventuale scorta alla sorella di Stefano: "Non mi sembra ancora ci sia una situazione da attenzionare in maniera specifica come per la senatrice Segre, ma seguo la situazione e qualora ci fossero le condizioni saremo pronti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento