rotate-mobile
Politica Garbatella

Ostiense, Marino si attiva per i lavori della Città dei giovani: "Una ferita indecente"

Il primo cittadino ha spiegato di aver incontrato gli imprenditori dei cantieri degli ex mercati generali: "Spero che i lavori ripartano al più presto"

Li ha descritti come una ferita “indecente” e ha assicurato il suo impegno affinché i lavori “riprendano senza esitazione”. Al centro delle preoccupazioni del sindaco Ignazio Marino ci sono anche i cantieri della Città dei Giovani, il cui appalto di riqualificazione era stato vinto dalla Lamaro dei costruttori Toti, che dovrebbe trovare posto là dove un tempo sorgevano i Mercati generali di Ostiense. "Ho incontrato pochi giorni fa gli imprenditori responsabili della ferita indecente degli ex Mercati generali nel quartiere Ostiense affinché i lavori riprendano senza esitazione" ha dichiarato nel corso di un'intervista a Radio Radio. Il progetto dell'architetto olandese Klaus Koohlaas sarebbe dovuto essere pronto da tempo e nel 2012 subì anche delle modifiche. "Lì sorgeranno vari importanti edifici tra cui una biblioteca e un centro anziani” ha aggiunto il primo cittadino.

GUIDO RENI - Sempre in tema di urbanistica il primo cittadino ha ricordato anche come "tra poco inizieranno i lavori anche nelle ex caserme di via Guido Reni, dove saranno realizzati case, alloggi sociali e il museo della Scienza" ha affermato riferendosi al progetto avviato di recente dall'amministrazione Marino nel quartiere Flaminio.

EX FIERA ROMA - Infine non poteva non macare un riferimento all'area dell'ex Fiera di Roma in attesa di riqualificazione ormai dal 2008. Dopo due progetti, il primo con il l'ex sindaco Veltroni, il secondo con Gianni Alemanno, naufragati, l'attuale primo cittadino ha annunciato che "si sta lavorando attivamente per un progetto importante di riqualificazione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostiense, Marino si attiva per i lavori della Città dei giovani: "Una ferita indecente"

RomaToday è in caricamento