rotate-mobile
Politica

Gualtieri incontra i sindacati, dai rifiuti ai trasporti: "Patto per lavoro e sviluppo della città”

Il nuovo sindaco di Roma avvia il dialogo con le parti sociali: trasporti, raccolta e gestione dei rifiuti le priorità. Sullo sfondo i fondi del PNRR: "Prospettiva è crescita sostenibile della città"

Il nuovo sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha incontrato i segretari generali di Cgil Roma e del Lazio, Michele Azzola, Cisl Roma Capitale, Carlo Costantini e Uil Roma e Lazio, Alberto Civica. In Campidoglio l’ampio confronto sui temi legati al futuro della Capitale, agli importanti appuntamenti dei prossimi anni e ad un grande Patto per il Lavoro e lo Sviluppo che coinvolga tutte le parti sociali. La scommessa del Comune è quella di un futuro all’insegna dell’occupazione di qualità e di uno sviluppo sostenibile che abbracci tutti i settori e i servizi strategici della città, a partire da un efficiente sistema di raccolta e di smaltimento dei rifiuti e dal rafforzamento della rete di Trasporto Pubblico Locale.

Gualtieri incontra i sindacati: sul tavolo rifiuti e trasporti 

“Un primo incontro ma denso di impegni concreti – ha commentato il sindaco Gualtieri - per ridare centralità al dialogo sociale, per sfruttare al meglio la grande occasione rappresentata dai fondi del Pnrr e rilanciare gli investimenti pubblici e privati. Amministrazione Capitolina, sindacati confederali e mondo delle imprese saranno uniti nel garantire una prospettiva duratura di crescita sostenibile della città, con un grande Patto per il Lavoro e lo Sviluppo che promuova lavoro di qualità e una migliore erogazione dei servizi pubblici a tutti i cittadini”.

Trasporti ma soprattutto la raccolta e la gestione dei rifiuti al centro del patto: sullo sfondo quella pulizia straordinaria della città che dovrà rendere le strade di Roma linde entro Natale. Per questo Ama ha bloccato le ferie dei suoi operatori e previsto, per chi incrementerà il proprio tasso di presenza, un premio da 200 a 360 euro in busta paga

I sindacati incalzano: "Su rifiuti va recuperato ritardo ventennale"

“Sul tema dei rifiuti, confermando l’impegno a una pulizia straordinaria della città da realizzarsi entro dicembre, anche attraverso un coinvolgimento del personale di Ama oggi impegnato nella raccolta dei rifiuti abbandonati sulle strade e a cui va riconosciuto un ruolo fondamentale, si è condivisa la necessità di avviare un confronto per realizzare un progetto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti attraverso la chiusura del ciclo” - hanno fatto sapere in una nota la Cgil di Roma e del Lazio, la Cisl di Roma Capitale Rieti e la Uil del Lazio. “Appare fondamentale sviluppare da subito una sinergia tra i grandi player pubblici per recuperare il ritardo ventennale accumulato dalla città”.

Il patto di Gualtieri e sindacati per "lavoro e sviluppo della città"

Lo stesso dicasi per il trasporto pubblico: i sindacati sottolineano la necessità di rafforzare la rete locale attraverso un’integrazione tra tutti i soggetti che oggi gestiscono, separatamente, i cicli di pendolarità quotidiani. “Sono molte le persone costrette a ricorrere alla propria auto per potersi muovere. Il sindaco ha confermato la volontà di riconoscere al lavoro e alla sua rappresentanza un ruolo centrale nell’elaborazione dei progetti di rilancio della città, a partire dai fondi del Pnrr. Saranno dunque convocati tavoli mirati per affrontare i temi principali che rendono difficile la vita delle cittadine e dei cittadini romani”. 

Giovedì 2 dicembre è già previsto anche un incontro tra il Sindaco e le associazioni imprenditoriali, proprio per definire le priorità di un confronto a tutto campo rispetto agli obiettivi della città nei prossimi anni.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gualtieri incontra i sindacati, dai rifiuti ai trasporti: "Patto per lavoro e sviluppo della città”

RomaToday è in caricamento