Politica

Roma Lido, Cantiani (Pdl): "Il Comune ha approvato il programma di modernizzazione"

Il presidente della commissione Mobilità di Roma Capitale, Roberto Cantiani, dice: "E' una forzatura bella e buona quella di attaccare il sindaco Alemanno"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"È davvero una forzatura bella e buona quella di attaccare il sindaco Alemanno sulla questione Roma Lido. A questa sinistra abile solo nella speculazione, facciamo notare come questa amministrazione, di concerto con Atac e Regione, ha già approvato il programma di modernizzazione della linea, un argomento che la sinistra, come al solito, deve aver dimenticato di affrontare in 3 lustri di amministrazione, salvo poi attaccare questa maggioranza per le proprie mancanze". È quanto dichiara in una nota il presidente della commissione Mobilità di Roma Capitale, Roberto Cantiani (Pdl).

"È chiaro a tutti che la linea necessità di una rimodernizzazione, considerato che è stata realizzata nel 1932. Così come è lampante il fatto che nel passato nessuno dei solerti e critici esponenti del Pd abbia mai pensato potesse essere il caso di pianificare l'acquisto di convogli che sostituissero treni, recuperati dalla linea B e che per la maggior parte risalgono agli anni '60, che hanno percorso circa 4 milioni di km ciascuno. Attaccare il sindaco Alemanno - conclude Cantiani -, che per primo ha concretamente messo mano a queste criticità, è l'ennesima declinazione della pochezza politica che alberga nelle fila del centrosinistra. Una prova di politica da bar di cui nessuno sente la necessità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma Lido, Cantiani (Pdl): "Il Comune ha approvato il programma di modernizzazione"

RomaToday è in caricamento