rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

Il guano invade la stazione Termini: "Piano storni di Raggi anche quest'anno è un fallimento"

A denunciare le condizioni dei capolinea dei bus sono stati gli stessi lavoratori Atac: "Condizioni di sicurezza a rischio per operatori e utenti". Questa notte l'intervento di Ama

"Anche quest'anno assistiamo al fallimento del piano storni del Campidoglio, con un sistema laser concentrato prevalentemente su Palazzo Senatorio e con una situazione disastrosa per la presenza del guano nelle aree limitrofe". L'attacco alla sindaca Virginia Raggi arriva dalla presidente del I municipio Sabrina e dall'assessora all'Ambiente del parlamentino Anna Vincenzoni. Alla stazione Termini l'aria è irrespirabile, e la pavimentazione scivolosa, cosparsa di escrementi di storno, è oggetto di una serie di denunce degli autisti Atac. La presenza di guano ai capolinea dei bus mette infatti a rischio la sicurezza degli operatori, oltre che dell'utenza.  

"Abbiamo chiesto un intervento immediato da parte di Ama e ci associamo alle reiterate richieste dei lavoratori che giustamente reclamano interventi di pulizia periodici, atti a garantire i corretti livelli di igiene e sicurezza nell'area del capolinea Termini". Di guano e necessari interventi di pulizia per le strade della città si è discusso durante una commissione Ambiente del 2 dicembre. A mancare, così come per il piano foglie, è una programmazione precisa di interventi a medio-lungo termine. 

Ama ha richiesto un maggior contributo del dipartimento Ambiente nell'attività di allontanamento degli storni, che normalmente avviene con i "distress call", dissuasori acustici, utilizzati insieme a speciali laser. "Quest'anno sembra quasi che il problema sia aumentato" hanno spiegato i tecnici della municipalizzata. Sul punto l'ex delegata ai rifiuti, oggi capo staff dell'assessora Katia Ziantoni, Valeria Allegro, ha rassicurato ancora in commissione: "C'è grande collaborazione su questo". Con ogni probabilità verrà comunque aperto un tavolo di confronto permanente tra Ama, assessorato e dipartimento. 

Nel frattempo la richiesta è chiara: la partecipata pubblichi on line gli interventi che ha in programma sulle strade. Così come previsto da una delibera firmata in aula Giulio Cesare. Sia per le foglie che per il guano. Proprio su questo, ha annunciato il presidente Daniele Diaco, "verrà convocata al più presto un'apposita commissione"

Sul guano a Termini, a seguito della segnalazione e delle denunce dei lavoratori, Ama è intervenuta questa notte. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il guano invade la stazione Termini: "Piano storni di Raggi anche quest'anno è un fallimento"

RomaToday è in caricamento