rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Politica

Gualtieri incontra il prefetto Piantedosi: vertice su pulizia della città, degrado e sicurezza

Da palazzo Valentini garantito supporto per l'individuazione degli sbocchi per chiudere il ciclo dei rifiuti. Il confronto definito "lungo e cordiale"

È la priorità assoluta di Roberto Gualtieri, il primo banco di prova per segnare la differenza rispetto all'amministrazione di Virginia Raggi. Roma pulita entro Natale, è il mantra dell'ex ministro dell'economia del governo Conte. Per farlo sono pronti fondi straordinari e sarà necessario l'intervento straordinario degli operatori Ama. Non saranno invece chiamati in causa i percettori di reddito di cittadinanza

Gualtieri sta lavorando a questa priorità in parallelo alla giunta e ieri ha dedicato all'argomento il primo vertice istituzionale con il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi. Il piano di pulizia straordinaria della città ha tenuto banco, così come la lotta al degrado e la sicurezza. 

Il Prefetto, secondo quanto si apprende, ha garantito il pieno sostegno per individuare gli sbocchi necessari per chiudere il ciclo dei rifiuti. Un lavoro in continuità con i tavoli "facilitatori" dei mesi scorsi, quando Piantedosi riunì regione, comune e città metropolitana all'indomani della chiusura della discarica di Rocca Secca. Palazzo Valentini osserverà da vicino anche le operazioni di pulizia che saranno svolte da Ama. Laddove servirà il coinvolgimento di altre forze, la Prefettura ha assicurato che non farà mancare il proprio sostegno. 

Durante il confronto, definito dalle parti "lungo e cordiale", sono state condivise le principali linee d’azione che caratterizzeranno le relazioni istituzionali fra il Comune e la Prefettura, confermando la piena intesa sulla volontà di collaborare con rinnovato slancio alla realizzazione di incisivi interventi sul territorio per il contrasto all’illegalità ed al degrado urbano e assicurando il massimo impegno nell’attuazione di sinergie in materia di sicurezza urbana. 

Il Sindaco ed il Prefetto hanno inoltre condiviso l’importanza di rilanciare la positiva esperienza degli Osservatori territoriali per la sicurezza che consentono, replicando in ogni Municipio l’assetto del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, di intervenire sui territori secondo logiche di prossimità, con azioni più tempestive ed efficaci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gualtieri incontra il prefetto Piantedosi: vertice su pulizia della città, degrado e sicurezza

RomaToday è in caricamento