rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Politica Esquilino

Grassi (Rsr): "Governo Lega-M5s riconosca status speciale alla Capitale"

"Come Roma Sceglie Roma stiamo lavorando ad un grande progetto di ristrutturazione della governance cittadina"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Il movimento Roma Sceglie Roma augura buon lavoro al nuovo governo che dovrebbe formarsi nelle prossime ore ed auspica fin da subito un intervento a favore della Capitale".

Lo afferma in una nota l'architetto Raimondo Grassi, presidente del movimento Roma Sceglie Roma.

"In questi oltre due mesi di stallo l'Italia ha continuato a perdere terreno e la sua Capitale, abbandonata al proprio destino, non può più attendere un grande provvedimento che la riguardi", spiega Grassi. "Per questo motivo facciamo un appello alle forze politiche che sosterranno il nuovo esecutivo, ma anche a tutto il Parlamento, affinchè l'attenzione sia subito dedicata a Roma, una città ormai ferma, che non crea lavoro e che resta vittima del degrado e della malagestione degli ultimi anni. Speriamo - aggiunge Grassi - che Lega e M5S abbiano chiaro il degrado della città e la necessità di dotarla di strumenti legislativi nuovi, oltre che di risorse economiche, per rilanciare un grande piano di sviluppo. Come Roma Sceglie Roma stiamo lavorando ad un grande progetto di ristrutturazione della governance cittadina che prevede il riconoscimento per la Capitale di uno Status Speciale, come avviene per gli Enti autonomi e per le altre grandi metropoli europee". "Siamo pronti a fare la nostra parte e aspettiamo la nomina del nuovo governo per presentare il nostro progetto che rappresenta un modello non solo per Roma ma anche per le altre grandi città italiane", conclude il presidente di Roma Sceglie Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grassi (Rsr): "Governo Lega-M5s riconosca status speciale alla Capitale"

RomaToday è in caricamento