Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Asili Nido: restano fuori quattro bambini su dieci

I dati emergono da una prima analisi delle graduatorie di 8 municipi su 19. Paolo Masini, Pd: "Una scelta gravissima che frena la pianificazione triennale delle passate amministrazioni"

Quattro bambini su dieci che hanno presentato domanda per accedere ai nidi dei municipi romani non sono stati ammessi. Sono i primi dati sulle graduatorie dei nidi romani, pubblicate ieri in 8 municipi su 19. Le domande ammesse sono infatti 4381, su un totale di 7615, in pratica il 57%.

Tanto è bastato per accendere una nuova polemica tra l'opposizione e l'amministrazione Alemanno. Paolo Masini, vice presidente della commissione scuola Pd del Comune di Roma, ha attaccato: "In queste ore centinaia di famiglie si stanno rendendo conto che non potranno usufruire dei servizi comunali, non per mancanza di strutture (pronte e non messe a disposizione) o di educatrici (che aspettano di essere messe a ruolo da mesi come da accordi disattesi), ma per specifica volontà di questa Giunta e delle sue politiche contro la famiglia".

"Una scelta gravissima che frena la pianificazione triennale delle passate amministrazioni" - ha detto Masini, "che a ritmo serrato stava raggiungendo finalmente gli standard e gli obiettivi previsti dalla strategia di Lisbona. Il risveglio amaro invece è che da settembre le famiglie subiranno quotidianamente sulla propria pelle le scelte scellerate di Alemanno e saranno costrette a peripezie organizzative e pedagogiche per ovviare al danno".

Antonio Gazzellone, presidente della commissione politiche educative del Comune di Roma, ha definito pretestuose le polemiche di Masini, in quanto "le graduatorie sono provvisorie".


Il Pd ha richiesto un Consiglio comunale straordinario su questa tema che verrà calendarizzato nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili Nido: restano fuori quattro bambini su dieci

RomaToday è in caricamento