Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Gazzellone: "Bene vigili operazione decoro al Colosseo"

Apprezzamento per il lavoro svolto dai nuclei dei vigili urbani, per i controlli nell’area del Colosseo che hanno portato alla diffida ed alla denuncia di trenta “centurioni”, arriva dal delegato al turismo di Roma Capitale, Antonio Gazzellone

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

COLOSSEO: GAZZELLONE, BENE VIGILI OPERAZIONE DECORO

SERVE LEGGE NAZIONALE ANTI STALKING AL TURISTA

 

 

 

Apprezzamento per il lavoro svolto dai nuclei dei vigili urbani, per i controlli nell’area del Colosseo che hanno portato alla diffida ed alla denuncia di trenta “centurioni”,  arriva dal delegato al turismo di Roma Capitale, Antonio Gazzellone.

«Il Colosseo è il nostro monumento più famoso; come simbolo della Città, quindi, va particolarmente tutelato ed i turisti hanno il diritto di recarsi a visitarlo senza essere importunati da improbabili caricature di centurioni.  Il vicecomandante Di Maggio al quale va il mio plauso – ha aggiunto il delegato al turismo -  ha  messo in luce un aspetto che va sottolineato. Se i centurioni oppongono una resistenza passiva, senza quindi rispettare l’invito ad allontanarsi,  è perché non esiste una normativa a livello nazionale che metta in condizione le forze dell’ordine di agire adeguatamente.  E’ necessaria una legge nazionale che ci consenta di intervenire in maniera definitiva, come quella alla quale sta lavorando il senatore Cutrufo, che punta ad introdurre nel codice penale il turista come fattispecie debole, tra altre già individuate.  Questo potrà essere di grande ausilio al lavoro delle forze dell’ordine, che saranno supportate da precisi riferimenti legislativi,  nell’interesse della Città e dei turisti».

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazzellone: "Bene vigili operazione decoro al Colosseo"

RomaToday è in caricamento