Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Giovani; De Palo: "Contro la movida investire nel capitale umano"

Gianluigi De Palo, assessore alla Famiglia, all'Educazione e ai Giovani di Roma Capitale, in occasione della cerimonia di inaugurazione della “Summer school” dell’Università di Roma La Sapienza dichuiara che : "I giovani non sono solo quelli della movida o che ci vengono raccontati dai giornali in cronaca nera. Dobbiamo tornare a far raccontare il bene".

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"I giovani non sono solo quelli della movida o che ci vengono raccontati dai giornali in cronaca nera. C’è altro e oltre. Dobbiamo tornare a far raccontare il bene". È quanto dichiara l’assessore alla Famiglia, all'Educazione e ai Giovani di Roma Capitale, Gianluigi De Palo, intervenuto oggi alla cerimonia di inaugurazione della “Summer school” dell’Università di Roma La Sapienza in collaborazione con il Cva (Comunité des Villes Ariane), sui temi legati ai Lanciatori Spaziali, alla presenza delle autorità e dei 40 studenti delle università europee laureati in Ingegneria Aerospaziale che parteciperanno al corso. "Il profilo del corso che vi apprestate a fare è di altissima qualità, inoltre, è un’occasione di incontro, di confronto e di scambio tra giovani provenienti da realtà e culture diverse. Purtoppo - sottolinea De Palo -  non farete notizia, soprattutto rispetto alle bravate notturne di una manciata di giovani senza riferimenti educativi. Ma la responsabilità è di tutti noi che dobbiamo rieducarci e ritornare a raccontare il bene. Almeno anche il bene. Investire su giovani come voi è puntare sul futuro e sul presente di questo mondo, è aumentare il capitale umano a nostra disposizione, è aumentare le occasioni di crescita e di sviluppo, per costruire un nuovo modo di stare insieme".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani; De Palo: "Contro la movida investire nel capitale umano"

RomaToday è in caricamento