Politica

Presunti abusi edilizi a Tor di Quinto: l'assessore Frongia sotto inchiesta

E' lo stesso ex vicesindaco ad annunciare su facebook la ricezione dell'elezione di domicilio

Daniele Frongia, l’ex vicesindaco e capo di gabinetto di Virginia Raggi poi assessore allo Sport della Giunta M5S che governa Roma  ha annunciato di essere indagato in un’inchiesta su presunti abusi edilizi nell’area di Tor di Quinto. L'area ha ospitato l'unica tappa italiana del Cirque du Soleil. 

Questo il testo del messaggio

Stamattina ho ricevuto un atto di elezione di domicilio relativo a un procedimento penale per un presunto abuso edilizio commesso da terzi. Si tratterebbe della bonifica dell’area di Tor di Quinto dove si svolgono spettacoli temporanei. In occasione di uno di questi spettacoli gli organizzatori erano intervenuti con un’operazione di riqualificazione, ora al vaglio della Procura. Sono fiducioso che la questione verrà presto chiarita dalla magistratura.


Oggetto dell'indagine un'area di viale Tor di Quinto, soggetta a lavori da 300.000 euro da parte della società organizzatrice di Cirque du Soleil; lavori necessari per l'implementazione della struttura provvisoria. L'area, risultata riqualificata, era stata indicata da una delibera del Campidoglio come idonea ad ospitare grandi eventi. E proprio su quella si sarebbe accesso il faro di chi indaga.

Un'indagine ancora tutta da chiarire, portata avanti dal XV gruppo Cassia della Polizia locale di Roma Capitale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunti abusi edilizi a Tor di Quinto: l'assessore Frongia sotto inchiesta

RomaToday è in caricamento