Politica

Fondi Pdl Lazio, indagato Franco Fiorito: l'accusa è peculato

L'ex capogruppo Pdl della Regione Lazio Franco Fiorito è indagato per peculato dalla procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sulla gestione dei fondi regionali assegnati al partito

Peculato: questa l'accusa con cui l'ex capogruppo Pdl della Regione Lazio Franco Fiorito è indagato dalla procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sulla gestione dei fondi regionali assegnati al partito.

L'iscrizione di Fiorito nel registro degli indagati sarebbe avvenuta sulla base del rapporto che il Nucleo di polizia valutaria della Guardia di Finanza ha inviato questa mattina alla Procura della Repubblica. L'indagine è svolta dal procuratore aggiunto Alberto Caperna e dal pubblico ministero Alberto Pioletti i quali si occupano dei reati commessi in danno della pubblica amministrazione.

Franco Fiorito dichiara: "Apprendo dalle agenzie di stampa di un procedimento a mio carico per il quale personalmente non ho ricevuto comunicazione. Ove fosse confermato, non mi stupirei visto le innumerevoli falsità messe in giro ad arte su questa vicenda. Come sempre nutro massimo rispetto e fiducia nel lavoro svolto dagli inquirenti. Sarà questa un'ottima occasione per spiegare chiaramente i termini di tale vicenda e il quadro completo nel quale essa è contenuta".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Pdl Lazio, indagato Franco Fiorito: l'accusa è peculato

RomaToday è in caricamento