rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Atac, il direttore Francesco Micheli lascia in polemica con Esposito

Ad annunciarlo su Facebook il senatore di Ncd Andrea Augello: "Al momento pare premiata, ed è una vergogna, la linea di Esposito sugli appalti dei bus". Confermate anche "le dimissioni dell'ad Broggi"

Il direttore di Atac Francesco Micheli si è dimesso. A confermare una notizia che circolava da giorni, già smentita dal Campidoglio, è il senatore di Ncd Andrea Augello che sulla sua pagina Facebook ha scritto: "Decapitata l'Atac. Si dimette l'ad Broggi, che rimane in carica solo per approvare il bilancio. Si dimette invece subito il direttore Micheli". E ancora. "Al momento pare premiata, ed è una vergogna, la linea di Esposito sugli appalti dei bus" continua il commento.

L'assessore Esposito smentisce: "A noi non risulta"

A causare il terremoto in Atac sarebbe infatti uno scontro tra i vertici della municipalizzata e l'assessore ai Trasporti capitolino, Stefano Esposito. Con lui proprio oggi in Campidoglio è in programma un incontro con il sindaco Ignazio Marino. Lo scontro sarebbe sorto attorno alla gara approntata da Atac per il leasing di 700 nuovi bus. Una gara andata più volte deserta sulla quale Esposito ha espresso chiaramente la sua posizione. Una posizione non condivisa dai vertici Atac considerata inoltre un'ingerenza non proprio ortodossa da parte dell'assessore verso i manager della municipalizzata capitolina. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, il direttore Francesco Micheli lascia in polemica con Esposito

RomaToday è in caricamento