rotate-mobile
Politica Spinaceto / Via Sergio de Vitis

Fototrappole flop: in 2 mesi 202 multe in tutta Roma. E nel IX il municipio non manda le immagini

Crollato il numero di sanzioni elevate grazie alle fototrappole. In municipio IX, nonostante 23 telecamere, finora zero sanzioni

Sono state elevate 202 sanzioni, tra gennaio e febbraio 2023, ai cittadini sorpresi dalle fototrappole a sversare illegalmente dei rifiuti. Il dato, confermato a RomaToday dalla polizia locale, riguarda “l’intero territorio capitolino”. Perché sono i caschi bianchi di tutti i gruppi locali di Roma Capitale che, dal primo luglio del 2022, si occupano di multare i cosiddetti “zozzoni” filmati dalle videocamere.

Un servizio da rivedere

“Stiamo potenziando le fototrappole e i controlli'' ha dichiarato il sindaco Gualtieri, nel corso della puntata “Amministratori e cittadini' di Rete Oro in cui si è parlato di rifiuti ed ambiente. Gli effetti di tale potenziamento, però, non sono ancora apprezzabili perché i numeri delle multe effettuate dall’inizio dell’anno, centouno al mese, sono indicativi di un servizio che non funziona.  Nonostante sia stata raddoppiata la quantità di videocamere disseminate in giro per la città “l'efficienza del sistema di rilevamento è di gran lunga diminuito dal momento che, a fronte delle 60 fototrappole distribuite sul territorio di Roma Capitale dal Comando generale dei gruppi, nei primi due mesi del 2023 sono state elevate appena 202 sanzioni” hanno fatto notare i gruppi consiliari capitolini del M5s e della lista civica Raggi.

Nel 2020 le multe erano cinque volte di più

Quante erano in passato le multe elevate? Nel 2020 il Nucleo ambiente e decoro, operativo dal 2019, aveva effettuato poco meno di 6400 sanzioni, potendo contare su una trentina di unità ed altrettante fototrappole sistemate in tutta la città. Il numero di contravvenzioni è stata grossomodo lo stesso nei 4 anni durante il quale questo servizio è stato garantito quasi esclusivamente dai NAD. Oggi viene svolto da tutti i gruppo di polizia locale. “A questo punto è lecito chiedersi se lo spacchettamento del nucleo NAD che elevava in media 533 multe al mese per un totale di 6400 multe circa all'anno – hanno obiettato i gruppi M5s e della Civica Raggi -  sia stata una decisione saggia e ben ponderata da parte di questa Amministrazione. I numeri, al momento, dicono di no”.

Il caso del municipio IX

C’è poi un caso particolare, che è divenuto in qualche modo il paradigma di un modello che non sta funzionando. Riguarda il municipio IX: un territorio che da solo ha oltre il 30% delle fototrappole presenti a Roma Lì, come verificato a seguito di un accesso agli atti promosso da Carla Canale, capogruppo locale della civica Raggi, sono state affittate 23 telecamere. Sono costate all’amministrazione 37mila euro a semestre ma, benchè il contratto sia partito a luglio 2022, sono state installate soltanto nel mese di ottobre.

Con quale risultato? Nessuno. Perché stando a quanto emerso in un’apposita commissione  “il comandante del Gruppo IX riceverà soltanto oggi (15 marzo ndr) dall'ufficio tecnico municipale la scheda delle immagini da visionare”. In passato erano ditte esterne che forniva, alla “Sala Sistema di Roma”, le immagini registrate dalle fototrappole. Ora il servizio è stato internalizzato e sono i municipi a girarle ai gruppi di polizia locale.

L'arrivo di altre fototrappole

“In tutto questo – hanno rimarcato i pentastellati in Campidoglio - l'abbandono dei rifiuti nei campi e sulle strade e gli sversamenti illeciti proseguono pressoché indisturbati, producendo ingenti danni ambientali, sanitari ed economici”. Intanto il Campidoglio ha deciso di continuare ad investire sulle fototrappole, come annunciato dal sindaco. In municipio X ne sono appena state installate altre 18. Serve però un maggiore coordinamento per evitare che, anche nel territorio di Ostia, accada quando successo in quello governato dalla minisindaca Titti Di Salvo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fototrappole flop: in 2 mesi 202 multe in tutta Roma. E nel IX il municipio non manda le immagini

RomaToday è in caricamento